I Will Survive è una canzone del 1978, cantata da Gloria Gaynor ed incisa nel suo album Love Tracks. E’ stata spesso interpretata come un inno alla presa di potere femminile o anche alla sensibilizzazione per la lotta all’AIDS.
Non solo, è considerata uno dei pezzi più gettonati in assoluto in ambito karaoke. Ai tempi della sua uscita, il singolo riuscì a piazzarsi al primo posto delle classifiche americane ed inglesi, ricevendo anche un Grammy nel 1980 per la miglior incisione su disco (l’unico anno in cui tale premio fu assegnato).

Testo ed accordi per chitarra.

Gloria Gaynor I Will Survive Testo Accordi Guitar Chords Lyrics

{Verse One}
Am                        Dm
First I was afraid, I was petrified
              G             G7               Cmaj7
Kept thinking I could never live without you by my side
      Fmaj7                         Bm7(5)
But I spent so many nights thinking how you did me wrong
       Esus   E  Esus                 E
I grew strong, I learned how to carry on
              Am              Dm
and so you're back from outer space
              G              G7                 Cmaj7
I just walked in to find you here with that sad look upon your face
              Fmaj7                                Bm7(5)
I should have changed my stupid lock I should have made you leave your key
         Esus               E               Esus           E
If I had known for just one second you'd be back to bother me

{Chorus}
          Am              Dm
Go on now go walk out the door
          G         G7                 Cmaj7
just turn around now 'cause you're not welcome anymore
                Fmaj7                    Bm7(5)
weren't you the one who tried to hurt me with goodbye
              Esus   E              Esus         E
you think I'd crumble you think I'd lay down and die

           Am           Dm
Oh no, not I, I will survive
   G              G7                 Cmaj7
as long as i know how to love I know I will stay alive
         Fmaj7                         Bm7(5)
I've got all my life to live, I've got all my love to give
            Esus E          Esus E
and I'll survive, I will survive

{bridge - play chorus chords through once - no vocals
 Am // Dm // G // G7 // Cmaj7 // Fmaj7 // Bm7(5) // Esus / E / Esus / E
 Am // Dm // G // G7 // Cmaj7 // Fmaj7 // Bm7(5) // Esus / E / Esus / E}

{Verse Two}
        Am                            Dm
It took all the strength I had not to fall apart
            G                G7           Cmaj7
kept trying hard to mend the pieces of my broken heart
            Fmaj7                          Bm7(5)
and I spent oh so many nights just feeling sorry for myself
          Esus E       Esus            E
I used to cry,   Now I hold my head up high
            Am          Dm
and you see me somebody new
             G                 G7              Cmaj7
I'm not that chained up little person still in love with you
           Fmaj7                            Bm7(5)
and so you felt like dropping in and just expect me to be free
        Esus          E          Esus                 E
now I'm saving all my loving for someone who's loving me

{Repeat Chorus}

{Fade}

[Gloria Gaynor]
Cercasi Programmatore Javascript

Articoli correlati

  • Un Disco Italiano All’Anno: 2006Un Disco Italiano All’Anno: 2006 Vinicio Capossela - Ovunque Proteggi L'eclettico cantautore di origini campane riesce sempre a sorprendere il proprio pubblico. Non possiamo infatti rinchiudere la sua […]
  • Chop Suey!Chop Suey! Chop Suey! è il primo singolo estratto da Toxicity, il secondo album dei System Of A Down pubblicato nel 2001. Lo stesso album si trovava al primo posto delle classifiche […]
  • The ReasonThe Reason The Reason è il più grande successo commerciale della band Hoobastank, il cui singolo nel 2004 raggiunse il secondo posto delle classifiche americane nonchè il primo nella […]
  • Liebestraum n.3Liebestraum n.3 Col termine Liebestraume (dal tedesco "sogno d'amore") ci si riferisce ai tre notturni per solo pianoforte composti da Franz Liszt e pubblicati nel 1850. Furono ispirati al […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti