Imitation Of Life è il primo singolo estratto dall’album Reveal, pubblicato dai Rem nel 2001, ed è una canzone ispirata al film Lo Specchio Della Vita (il cui titolo in inglese è appunto Imitation Of Life). E’ stata in seguito inclusa anche nel greatest hits In Time: The Best Of Rem 1988-2003. In classifica, ottenne il sesto posto nel Regno Unito mentre non brillò in quella statunitense.
Curiosamente, durante le esibizioni live del pezzo il gruppo ha elaborato una parte strumentale che non è incisa in nessun disco e che usa come bridge; il ritornello invece è cantato con un registro più basso perchè, a detta dello stesso Michael Stipe, è piuttosto difficile.

Rem Imitation Of Life Testo Accordi per Chitarra Lyrics Guitar Chords

Intro
Em    C            G  Em   Am   C D
Verse
Em            Am              G           D
Charades, pop skill water hyacinth,
            Em      Am          G         D      C
 named by a poet. imitation of life
Em     Am       G                    D                     Em
like a koi in a frozen pond like a goldfish in a bowl
Am               G                    D        C
I dont want to hear you cry

       G              Em
Thats sugarcane that tasted good
      Am              C      D
thats cinnamon thats Hollywood
G             Em              Am    C   D
c'mon c'mon no one can see you try

You want the greatest thing
the greatest thing since bread came sliced.
You've got it all, you've got it sized.
like a friday fashion show teenager
freezing in the corner
trying to look like you dont try

Thats sugarcane that tasted good.
thats cinnamon thats hollywood
c'mon c'mon no one can see you try

Middle 8
C   D   C   D   C                 

Thats sugarcane that tasted good
thats freezing rain thats what you could
c'mon c'mon no one can see you cry

This sugarcane
this lemonade
this hurricane, i'm not afraid.
c'mon c'mon no one can see me cry
This lightning storm
this tidal wave
this avalanche, i'm not afraid.
c'mon c'mon no one can see me cry

Thats sugarcane that tasted good
thats who you are, thats what you could
c'mon c'mon no one can see you cry

Thats sugarcane that tasted good
thats who you are, thats what you could
c'mon c'mon no

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti