Please, Please, Please, Let Me Get What I Want è un brano inciso dagli inglesi The Smiths nel 1984 ma rilasciato soltanto in qualità di B-Side del singolo “William, It Was Really Nothing”. Fu poi incluso nella compilation dello stesso anno Hatful Of Hollow, come sedicesima ed ultima traccia, e tre anni dopo nell’altro Greatest Hits Louder Than Bombs.
Il suo successo ha fatto si che moltissimi artisti si fossero cimentati nella sua reinterpretazione, sia in studio che in occasioni live; tra questi i Franz Ferdinand, i Muse, gli Ok Go e The Dream Academy, la cui versione solo strumentale uscì lo stesso anno dell’originale ed è probabilmente la più nota.

Testo con accordi per chitarra.

Please Please Please Guitar Chords Tab Accordi per Chitarra

C       G           C      G
   Good times for a change
                      Em
   See, the luck I've had
              Fmaj7
   Can make a good man
        G (Gsus4) G
   Turn bad 

   Fmaj7         G
So please please please
      C    G/B       Fmaj7
Let me, let me, let me
                  G
Let me get what I want
     Am
This time 

C                  G              C      G
   Haven't had a dream in a long time
                      Em
   See, the life I've had
              Fmaj7        G (Gsus4) G
   Can make a good man bad 

  Fmaj7            G
So for once in my life
      C G/B       Fmaj7
Let me get what I want
            G                        Am
Lord knows, it would be the first time
Fmaj7       G                         C   C9
Lord knows, it would be the first time

Outro:

| Fmaj7 | G     | C G/B | Fmaj7 |
| Fmaj7 | G     | C     | C9    |
| Em    | Em    | Am    | Am    |
| Fmaj7 | Fmaj7 | G*    |

*let ring

Articoli correlati

  • There Is A Light That Never Goes OutThere Is A Light That Never Goes Out Composta dal cantante Morrissey e dal chitarrista Johnny Marr ed incisa nel terzo album degli Smiths, The Queen Is Dead (1986), There Is A Light That Never Goes Out uscì in […]
  • Toccata e Fuga in Re minore BWV 565Toccata e Fuga in Re minore BWV 565 La Toccata e Fuga è ritenuto il pezzo più celebre di tutte le opere di Bach, composta intorno ai suoi 20 anni durante il suo periodo di organista nella città tedesca di […]
  • Fra Milioni di StelleFra Milioni di Stelle Fra Milioni Di Stelle è la decima ed ultima traccia di Poveri Cristi - Vol. 2, il secondo album studio di Dario Brunori, in arte Brunori Sas, rilasciato nel giugno del 2011. E' […]
  • Ovunque ProteggiOvunque Proteggi Ovunque Proteggi è la 13esima ed ultima traccia dell'omonimo album di Vinicio Capossela, pubblicato nel 2006 come suo sesto lavoro in studio e considerato da molti critici […]
  • Solo Due SatellitiSolo Due Satelliti Solo Due Satelliti è il terzo singolo estratto da Le Cose Che Non Ho (2015), quarto album in studio di Marco Mengoni. Pubblicata il 29 aprile del 2016, la canzone è stata scritta […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Fondatore di Accordiespartiti.it, operatore di marketing online e SEO.