Il Diluvio Univerale è un brano scritto e interpretato da Annalisa contenuto nell’album Se avessi un cuore pubblicato nel 2016. Scritto con la collaborazione di Diego Calvetti, viene presentato al Festival di Sanremo ’16 classificandosi all’undicesimo posto. Canzone importante per la cantautrice di Savona, il diluvio è inteso come una cascata di parole che dovevano uscire fuori e diventare canzone. Musicalmente il brano è una ballata in stile cantautorale, dall’arrangiamento orchestrale, misto a suoni elettronici.

Testo e Accordi per chitarra.

Annalisa Il Diluvio Universale Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro:
       DO  RE/DO  FA  DO 
  
  DO                    RE/DO
    L'amore non è una colpa
                    FA
    Non è un mistero
 
    Non è una scelta
  DO
    Non è un pensiero

    L'amore quello dei film
  RE/DO                   FA
    L'amore del che segno sei?...
                      DO             MIm
    C'è affinità, un aperitivo, chissà se mai…
      FA            FAm       DO         RE/DO  FA  DO
    Magari… qualcosa… qualcosa succederà
  
    L'amore di questa notte
  RE/DO
    Non conta niente,
        FA
    Anzi, sia maledetto
      DO
    E maledettamente

    Io non tornerò
               RE/DO
    Perché non hai futuro
                     FA
    E io ha già poco tempo per me stessa,
         DO                    SOL4  SOL6
    Figuriamoci per gente come te
                LAm                  FAm
    E intanto prendo questa metropolitana
                   DO            RE/DO
    L'unica che sorride è una puttana

             DO               RE/DO
    E allora io preferisco sognare
               FA
    Perché è così, è così, io lo so
                    DO SOL/SI
    Che mi lascio andare
      LAm             FA        RE7
    E tu, che resti l'unico al mondo
              FA7+
    Come una stanza da rifare,

    Resti immobile all'altare,
                SOL7
    Sei una canzone che non ho
              DO       FAm  DO
    Mai saputo cantare

  DO
    L'amore succederà
  RE/DO
    O forse è già successo
  FA
    Ma tu non l'hai visto
  DO
    E lo vedi solo adesso

  RE                     MI/RE
    Ma stasera rimango a casa
                  SOL
    A cucinare la vita
                       RE 
    Come fosse un buon piatto da buffet
                          MI/RE
    Lo so… l'amore è spudorato
                SOL
    L'amore è egoista
                 RE       LA/DO#      SOL7+
    L'amore è un atto di necessità di te
              SIm                        SOLm
    E mentre sfoglio un altro stupido giornale
                 RE              MI/RE
    Penso che in fondo sia tutto regolare

         RE                    MI/RE
    E intanto io preferisco sognare
               SOL
    Perché è così, è così, io lo so
                    RE LA/DO#
    Che mi lascio andare
             RE              MI/RE
    E allora io preferisco sognare
               SOL                              RE
    Perché da qui la realtà si nasconde meglio che
                      LA/DO#
    Sotto il diluvio universale
      SIm      RE/LA          MI/SOL#   
    E tu, dall'altra parte del mondo
              SOL7+
    Come una stanza da rifare,

    Resti immobile all'altare,
              LA7
    Sei la canzone che non ho
                  RE   MI/RE  SOLm  RE
    Mai saputo cantare

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti