Solo Due parole è un brano scritto e interpretato da Biagio Antonacci contenuto nell’album 9 Novembre 2001 pubblicato nel 2001. Disco di grande successo, premiato con ben tre dischi di platino e oltre 260,000 copie vendute. Il lavoro in studio è dedicato alla data di nascita del cantautore milanese, disconstandosi dal disco precedente in quanto a tematiche più intimiste e sociali. La canzone è una dolce ballata pop, una serenata moderna dove l’accompagnamento della chitarra acustica da respiro al ritornello…. buon divertimento.

Testo e Accordi per chitarra.

Biagio Antonacci Solo Due Parole Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro:
      SOL  RE/FA#  DO/MI  RE/FA#

     SOL
    Stavi lì... seduta
         RE/FA#
    a contare le tue dita
      MIm7                          RE/FA#
    a volte ti sbagliavi e ripetevi
         SOL
    e il tempo ti passava dentro
  RE/FA#
    E come una ferita
  MIm7
    si allargava...

    E ti taceva male

     
       RE
    pensavi fosse amore...
        DO         SOL
    e invece era così
    RE                   DO    SOL
    erano soltanto due parole

     
     SOL
    stavi lì nell'ombra
       RE/SOL
    riflessa di profilo
         DO/SOL                        MIm7   RE/FA#
    a provare le espressioni contro un vetro
       SOL                    RE/SOL
    e quando ti piacevi... pensavi à così
 DO/SOL                        MIm7
    che dovrà bussare nei suoi occhi

     
       RE                         DO         SOL
    pensavi fosse un fiore... che conoscevi già
      RE                       DO     SOL
    invece aveva spine tutt' intorno
        RE
    che pungono e fan male...
       RE7
    pensavi tosse un fiore...

     
    MI       LAadd9
    se amore c'è
         SI                              FA#m7/4
    dal cielo ne pioverà ... ne pioverà per te
    MI       LAadd9 SI                              FA#m7/4
    se amore è... sarà come perdersi... e non tornare più
         MI           LAadd9
    e se tu... guardi su
    SI                               FA#m7/4
    Sono le cose più belle a far brillare le stelle
    DO#m     LAadd9  SI/LA  LA  SI/LA  LA  RE
    se amore c'è...

     
    SOL                  RE/FA#
    I fiori sono fragili... e muoiono in un soffio!
  DO/MI                        MIm7   RE/FA#
    quasi come i giorni in una vita
  SOL                         RE/SOL
    Ma se li sai guardare... se li sai toccare
    DO/SOL                    MIb7+
    Darai senso al loro breve vivere
       RE                    DO         SOL
    Pensavi fosse amore... invece era così
    RE                   DO   SOL
    erano soltanto due parole...
    RE                 RE7
    solo due parole... solo due parole!

     

    MI       LAadd9
    se amore c'è
         SI                              FA#m7/4
    dal cielo ne pioverà ... ne pioverà per te
    MI       LAadd9 SI                              FA#m7/4
    se amore è... sarà come perdersi... e non tornare più
         MI           LAadd9
    e se tu... guardi su
    SI                               FA#m7/4
    Sono le cose più belle a far brillare le stelle

    MI       LAadd9
    se amore c'è
         SI                              FA#m7/4
    dal cielo ne pioverà ... ne pioverà per te

    per te... per te

    DO#m     LAadd9  
    se amore c'è...
Cercasi Programmatore Javascript

Articoli correlati

  • Ti Dedico TuttoTi Dedico Tutto Ti Dedico Tutto è un brano scritto e interpretato da Biagio Antonacci contenuto nell'album Sapessi dire no pubblicato nel 2012. Disco di grande successo, rimasto in vetta alle […]
  • SognamiSognami Sognami è un brano scritto e interpretato da Biagio Antonacci contenuto nell'album Vicky Love pubblicato nel 2007. Disco di grande successo, premiato con ben due dischi di […]
  • Chiedimi ScusaChiedimi Scusa Chiedimi Scusa è un brano scritto e interpretato da Biagio Antonacci contenuto nell'album Inaspettata pubblicato nel 2010. Undicesimo lavoro in studio per il cantautore milanese, […]
  • Se È Vero Che Ci SeiSe È Vero Che Ci Sei Se È Vero Che Ci Sei è un brano scritto e interpretato da Biagio Antonacci contenuto nell'album Il mucchio pubblicato nel 1996. Quinto lavoro in studio per il cantautore […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti