Tu Sei Bella è un brano scritto e interpretato da Biagio Antonacci contenuto nell’album L’amore comporta pubblicato nel 2014. Disco che riscuote un buon successo, premiato con due dischi di platino per le oltre 100,000 copie vendute. La canzone si presenta come una ballata pop dall’arrangiamento prettamente acustico, dove l’arpeggio di una chitarra acustica è il protagonista. Il video vede Biagio in una simpatica serenata sotto il balcone della sua amata.

Testo e Accordi per chitarra.

Biagio Antonacci Tu Sei Bella Accordi per Chitarra Chords Testo

        LAm          LAm9       LAm4  LAm
    Ti spogli e mi arriva il profumo
                LAm9      LAm4   LAm
    La pelle velluto che inebria
              LAm9     LAm4        LAm
    Ho solo capito chi sei, no ho capito
         MIm           MIm9       MIm4  MIm
    che quello che hai dentro è potente
                  MIm9        MIm4  MIm
    è un bene che non tocca a tutti
       LAm       LAm9   LAm4  LAm
    Il bacio è così delicato
                LAm9  LAm4  LAm
    d'averne persino paura
                LAm9      LAm4       LAm
    da farne l'esempio di tutto e da tutti
      MIm      MIm9       MIm4  MIm
    tenerlo segreto e staccato
               MIm9     MIm4 MIm
    da farlo morire poi dopo

     
             SOL
    E tu sei bella...
           RE     
    come Venezia addosso
           LAm       LAm9    LAm4  LAm                            
    Venere dolce che rendi fecondo 
                    MIm        MIm9    MIm4  MIm
    le sponde di un cuore che aveva fallito
           SOL
    Tu sei bella...
             RE
    tanto da farne un vanto,
               LAm        LAm9     LAm4    LAm
    non c'è fragranza per farti un esempio,
                       MIm       MIm9       MIm4  MIm
    non c'è neanche un fatto che porta un ricordo

Strumentale:
             DO      SOL

       LAm        LAm9     LAm4  LAm
    Al mare ci andiamo più tardi,
                    LAm9        LAm4  LAm
    se il sole si abbassa è più bello,
                 LAm9        LAm4      LAm
    un nostro tramonto è più rosso del sangue 
           MIm    MIm9     MIm4  MIm
    che abbiamo appena mischiato
                  MIm9     MIm4  MIm
    è forte il profumo del nudo

     
           SOL
    Tu sei bella,
               RE         
    bella che riempi un campo
               LAm       LAm9       LAm4
    sera che arrivi non puoi portar via 
       LAm       MIm       MIm9        MIm4  MIm
    la luce del quadro migliore che ho fatto

         SOL                            RE
    Le parole, le parole sono solo come vino
           LAm                                     MIm
    più le bevi più ti rendi conto che non hai mai vinto
          SOL                            RE
    Le parole possono volare ma ti volan dentro
         LAm                                             MIm
    le parole quando poi le hai dette hanno già perso il senso

     
         SOL                                    RE
    Le parole, le parole fanno anche passare il tempo
         LAm                                       MIm
    le parole rompono il silenzio e fanno un eco immenso
           SOL                                  RE
    Se non fermi in tempo le parole possono far male
          LAm                                   MIm
    le parole sono sale e vento dopo il tuo profumo

     
         SOL                            RE
    Le parole, le parole sono sole come vino
           LAm                                     MIm
    più le bevi più ti rendi conto che non hai mai vinto
         SOL                             RE
    Le parole possono volare ma ti volan dentro...
          LAm                                           MIm
    le parole quando poi le hai dette hanno già perso il senso

    SOL   RE   LAm   MIm

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti