Capitani Coraggiosi è un singolo di Claudio Baglioni e Gianni Morandi che dà il nome all’omonimo progetto dei due cantautori. Pubblicato il 16 giugno del 2015, il brano ha anticipato e pubblicizzato i dieci concerti realizzati da Baglioni e Morandi al Centrale del Foro Italico di Roma nel settembre del 2015. Da queste serate, poi, è stato tratto l’album Capitani Coraggiosi – Il live (2016).

Testo e accordi per chitarra.

Capitani Coraggiosi Accordi per Chitarra Testo Guitar Chords

DO  SOL  FA  SOL
DO  SOL  FA  SOL
DO  SOL  FA  SOL
DO  SOL  FA  SOL

 DO       SOL        FA          SOL
Noi siamo quelli che son cuccioli del mondo
 DO       SOL      FA          SOL
che inseguono le nubi e cantano alla luna
 DO       SOL      FA      SOL
che sotto la tempesta vanno fino in fondo
DO       SOL     FA       SOL
e puntano il domani contro la sfortuna
 LAm       MIm   FA           LA
noi siamo quelli che son spiccioli di storia
 REm       MIm     MI                 FA
piccoli grandi eroi di cui nessuno ha mai memoria
SOL                        FA
   perché il ricordo siamo noi

 DO     SOL       FA          SOL
Noi siamo quelli che son brividi di cielo
 DO     SOL     FA          SOL
e quando si fa notte accendono le stelle
DO        SOL       FA          SOL
che sfidano la pioggia e fanno a pezzi il gelo
DO        SOL       FA       SOL
e per salvare un sogno rischiano la pelle
 LAm      MIm   FA       LA
noi siamo quelli che son lacrime di fonte
REm       MIm    MI             FA
e come un fiume poi raggiungeremo l’orizzonte
 SOL                    FA
perché il destino siamo noi

 FA           SOL           DO          FA
Che abbiamo il vento di una vita sulla faccia
             SOL        MIm       FA
in questo nostro breve tempo senza età
FA           SOL           DO          FA
e il sole e il sale dell’amore sulle braccia
  MI                LAm  SOL
noi che siamo stati qua
 DO                     FA
tra la testa e il cuore capitani coraggiosi

 DO      SOL       FA         SOL
Noi siamo quelli che son angeli di terra
 DO      SOL       FA       SOL
e partono ogni giorno verso nuove onde
 DO       SOL      FA       SOL
che piantano la pace nelle strade in guerra
DO       SOL    FA        SOL
e tirano su ponti per unire sponde
 LAm      MIm   FA       LA
noi siamo quelli che son padri madri e figli

REm       MIm     MI               FA
in cerca prima o poi di un’alba che ci meravigli
 SOL                 FA
perché il futuro siamo noi
FA           SOL           DO          FA
che abbiamo il vento di una vita sulla faccia
             SOL        MIm       FA
in questo nostro breve tempo senza età
FA           SOL           DO          FA
e il sole e il sale dell’amore sulle braccia
   MI            LAm SOL
noi che siamo ancora qua
 DO                        FA
tra il silenzio e il suono tra il cammino e il volo
DO                       FA
tra la testa e il cuore capitani coraggiosi

FA           SOL           DO          FA
che abbiamo il vento di una vita sulla faccia
             SOL        MIm       FA
in questo nostro breve tempo senza età
FA           SOL           DO          FA
e il sole e il sale dell’amore sulle braccia
   MI            LAm
noi saremo sempre qua   (noi saremo sempre qua)
 DO                        FA
tra il bagliore e il tuono  tra l’oceano e il molo
 DO                        FA
tra il silenzio e il suono tra il cammino e il volo
 DO                     SOL                     FA  SOL  DO
tra la testa e il cuore  capitani coraggiosi noi

Articoli correlati

  • Con Tutto l’Amore Che PossoCon Tutto l’Amore Che Posso Con Tutto l'Amore Che Posso è un brano scritto e interpretato da Claudio Baglioni contenuto nell'album Questo piccolo grande amore pubblicato nel 1972. Disco che ha riscosso un […]
  • Un Mondo d’AmoreUn Mondo d’Amore Un Mondo d'Amore è un singolo di Gianni Morandi prodotto dalla RCA Italiana nel 1967 e pubblicato assieme alla B-Side "Questa Vita Cambierà". La canzone veniva promossa dalla […]
  • Amore BelloAmore Bello Amore Bello è la terza traccia del lato B di Gira Che Ti Rigira Amore Bello, ed è stato pubblicato da Claudio Baglioni in 45 giri nel 1973 assieme al brano W L'Inghilterra, […]
  • Scende la PioggiaScende la Pioggia Scende la Pioggia è una canzone del 1968, con cui Gianni Morandi vinceva per la seconda volta il festival di Canzonissima: si tratta della cover con testo in italiano di […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Paolo Moneti 29 anni, musicologo e musicista per passione, suona la chitarra dall'età di 16 anni.