Come Dentro a un Film è un brano scritto e interpretato da Luca Barbarossa del 1987. Presentato al Festival di Sanremo, viene inserito successivamente nell’album omonimo che contiene un altro successo del cantautore, Via Margutta. Il testo parla di una persona che a un certo punto della sua vita sente il bisogno di guardare il proprio passato. Tutti gli sbagli, i ritardi, le incomprensioni, ma soprattutto un amore perduto gli fanno capire che tutto doveva accadere.

Testo e Accordi per chitarra.

Luca Barbarossa Come Dentro a un Film Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro:
      MIb  SIb  SIb7  

          MIbm
    Non è vero che non ho rimpianti e se potessi
                      SIb7
    tornare indietro come su una pellicola

    correggerei il passato,
       MIb7                        LAbm
    riguarderei le scene che ho vissuto
      REb7                      SOLb
    e tutto quello che non ho capito,
      FA7                      SIb7/4
    ripeterei le parti che non ho mai imparato

     
          MIbm
    Non è vero che mi sta bene quello che ho fatto
                     SIb7
    fino adesso, andrebbe certo meglio

    se riavvolgessi il nastro:
       MIb7                         LAbm
    andrei a cercare cose che ho perduto,
                   REb7            SOLb
    cancellerei le volte che ho mentito,
    FA7                     SIb7/4
    doppierei le frasi, le frasi che ho sbagliato

     
LAbm                    REb7         SOLb7+         MIbm
    E come dentro a un film un giorno mi vedrai arrivare
LAbm                 REb7           SIb7 SIb6   LAb/SIb
    tra luci e riflettori accesi e scene da smontare

     
      MIb                   SIb
    E gira il nastro gira e non lo so fermare
     SIb7                       MIb
    amore che per sbaglio non t'ho saputo amare
      DO7             FAm  DO7         FAm
    e corre il nastro corre senza aspettare
     SIb7
    adesso che t'ho perduto...

     
          MIbm
    Non è vero che non ho mai pianto, che non ho perso
                     SIb7
    ne sbagliato, ma sbaglierei di nuovo

    se ritornassi indietro
      MIb7                       LAbm
    magari faccio in tempo a riparare
    REb7                      SOLb
    senza trucchi e senza rigirare
       FA7                SIb7            MIb  SIb  SIb7
    le scene che non ho saputo recitare...

     
SIbm                   MIb7         LAb7+           FAm
    E come dentro a un film un giorno ti verrò a cercare
SIbm                 MIb7            DO7   DO6  SIb/DO
    tra luci e riflettori accesi per farmi perdonare

     
      FA                    DO
    E gira il nastro gira e non lo so fermare
     DO7                        FA
    amore che per sbaglio non t'ho saputo amare
      RE7            SOLm/SIb RE7         SOLm
    e corre il nastro corre    senza aspettare
     DO7
    adesso che t'ho perduto...
      FA                    DO
    E gira il nastro gira e non lo so fermare
     DO7                 FA
    amore che per sbaglio non t'ho saputo amare
      RE7            SOL/SIb RE7          SOLm
    e corre il nastro corre    senza aspettare
     DO
    adesso che t'ho perduto...
     DO7                    FA  DO  DO7  FA
    adesso lo puoi spezzare

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti