Le Ragazze Fanno Grandi Sogni è un brano scritto e interpretato da Edoardo Bennato contenuto nell’album omonimo pubblicato nel 1995. Il tema della canzone, come del resto dell’album intero, è la figura femminile. Nella donna il cantautore napoletano vede l’unica ancora di salvezza per i giorni che verranno, unico faro che può illuminare l’uomo. Musicalmente si presenta come una ballata pop tipicamente chitarristica. Uno dei grandi successi della canzone italiana.

Testo e Accordi per chitarra.

Edoardo Bennato Le Ragazze Fanno Grandi Sogni Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro:
         LAm  FA   LAm  FA    LAm  FA   LAm  FA

         LAm  FA   LAm  FA    LAm  FA   LAm  FA

LAm               FA
Le ragazze fanno grandi sogni
LAm               FA
forse peccano d'ingenuità
LAm                FA
ma l'audacia le riscatta sempre
LAm           FA
non le fa crollare mai
LAm             FA
Le ragazze sono come fiori
LAm             FA
profumati di fragilità
LAm              FA          DO
ma in amore sono come querce 

  SOL
E qui dall'altra parte

e qui dall'altra parte
      DO
siamo noi noi
   FA
incerti ed affannati
      DO
siamo noi noi
   FA
violenti ed impacciati
      LAm
siamo noi
        RE
che non ne veniamo mai a capo, mai a capo

DO
noi noi
  FA
sicuri e controllati
      DO
siamo noi noi
   FA
convinti e indaffarati
      LAm
siamo noi 
        SIb                               SOL
che non ne veniamo mai a capo, mai a capo

LAm                FA
Forse questo non è tutto vero,
LAm         FA
sono angeli a metà
LAm                  FA
ma se gli angeli son fantasia
LAm               FA
le ragazze invece sono qua
LAm              FA
Le ragazze, come le comete,
LAm                  FA
quando brillano vuol dire che
LAm              FA          DO
hanno già deciso di tuffarsi 

  SOL
E qui dall'altra parte

e qui dall'altra parte
      DO
siamo noi noi
   FA
incerti ed affannati
      DO
siamo noi noi
   FA
violenti ed impacciati
      LAm
siamo noi
        RE
che non ne veniamo mai a capo, mai a capo

DO
noi noi
  FA
sicuri e controllati
      DO
siamo noi noi
   FA
convinti e indaffarati
      LAm
siamo noi 
        SIb                               SOL
che non ne veniamo mai a capo, mai a capo

Strumentale:
             LAm  FA  SOL    REm7   DO   

  SOL
E qui dall'altra parte

e qui dall'altra parte
      DO
siamo noi noi
   FA
incerti ed affannati
      DO
siamo noi noi
   FA
violenti ed impacciati
      LAm
siamo noi
        RE
che non ne veniamo mai a capo, mai a capo

DO
noi noi
  FA
sicuri e controllati
      DO
siamo noi noi
   FA
convinti e indaffarati
      LAm
siamo noi 
        SIb                               SOL
che non ne veniamo mai a capo, mai a capo

LAm               FA
Le ragazze fanno grandi sogni
LAm               FA
forse peccano d'ingenuità
LAm                FA
ma l'audacia le riscatta sempre
LAm           FA
non le fa crollare mai

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti