Il Tuo Bacio è Come Un Rock è uno dei primi successi di Adriano Celentano, risalente al 1959. Con esso il molleggiato partecipò al Festival di Ancona vincendolo, e il singolo vendette ben 300 mila copie. Fu pubblicato l’anno successivo come prima traccia del suo primo 33 giri, dal titolo Adriano Celentano con Giulio Libano e La Sua Orchestra.
Il testo fu scritto da Piero Vivarelli e Lucio Fulci, la musica dallo stesso Adriano Celentano.

Testo + accordi per chitarra.

Il Tuo Bacio è Come Un Rock Testo Accordi per Chitarra Chords

       LA
Il tuo bacio è come un rock
                     MI7
che ti morde col suo swing.
E' assai facile al knock-out
                   LA
che ti fulmina sul ring.
Fa l'effetto di uno choc
     LA7         RE
e perciò canto così:
"Oh-oh-oh-oh-oh-oh-oh
       SIm7    MI7     LA
il tuo bacio è come un rock!"
       MIm7     LA7          RE
I tuoi baci non son semplici baci
    MIm7    LA7         RE
uno solo ne vale almeno tre;
      FA#m7     SI7        MI
e per questo bambina tu mi piaci
        SI7   MI7
e dico "Ba-ba-baciami così!"

       LA
Il tuo bacio è come un rock
                     MI7
che ti morde col suo swing.
E' assai facile al knock-out
                   LA
che ti fulmina sul ring.
Fa l'effetto di uno choc
     LA7         RE
e perciò canto così:
"Oh-oh-oh-oh-oh-oh-oh
       SIm7    MI7     LA
il tuo bacio è come un rock!"
       MIm7     LA7          RE
I tuoi baci non son semplici baci
    MIm7    LA7         RE
uno solo ne vale almeno tre;
      FA#m7     SI7        MI
e per questo bambina tu mi piaci
        SI7   MI7
e dico "Ba-ba-baciami così!"

       LA
Il tuo bacio è come un rock
                     MI7
che ti morde col suo swing.
E' assai facile al knock-out
                   LA
che ti fulmina sul ring.
Fa l'effetto di uno choc
     LA7         RE
e perciò canto così:
"Oh-oh-oh-oh-oh-oh-oh
       SIm7    MI7     LA
il tuo bacio è come un rock!"
       MIm7     LA7          RE
I tuoi baci non son semplici baci
    MIm7    LA7         RE
uno solo ne vale almeno tre;
      FA#m7     SI7        MI
e per questo bambina tu mi piaci
        SI7   MI7
e dico "Ba-ba-baciami così!"

Il tuo bacio è come un rock
che ti morde col suo swing.
E' assai facile al knock-out
che ti fulmina sul ring.
Fa l'effetto di uno choc
e perciò canto così:
"Oh-oh-oh-oh-oh-oh-oh
il tuo bacio è come un rock!"
"Oh-oh-oh-oh-oh-oh-oh
Oh-oh-oh-oh-oh-oh-oh
Oh-oh-oh-oh-oh-oh-oh
il tuo bacio è come un rock!"

[Adriano Celentano]

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti