Tu Che Ne Sai è un brano scritto e interpretato da Gigi D’Alessio contenuto nell’album Il cammino dell’età pubblicato nel 2001. Scritto insieme a Vincenzo D’Agostino, viene presentato al Festival di Sanremo ’01 classificandosi solo in ottava posizione ma riesce ad avere comunque un grande successo di pubblico. Il brano si presenta come una canzone in stile melodico, tipico del cantautore napoletano, con un impianto armonico classico confezionato dentro un vestito pop. Uno dei più grandi successi dell’artista partenopeo, diventato ormai evergreen.

Testo e Accordi per chitarra.

Gigi D’Alessio Tu Che Ne Sai Accordi per Chitarra Chords Testo

           SOL                                                DOadd9
    Vorrei avere un po' di soldi nelle tasche per andarmene in America
           RE7                                                   SOL
    Ma da dietro una finestra guardo fuori mentre è cominciato a piovere
        MIm                                                  SIm
    Pomeriggi tristi e vuoti, scuri come delle vecchie gallerie
            DOadd9                                           SOL   RE
    I miei giorni sono uguali a quei vagoni fermi nelle ferrovie

           SOL                                                DOadd9
    Questo maledetto inverno non si ferma sulle porte, gela l'anima
            RE7                                                   SOL
    Sto scaldando tra le mani questa penna per provare almeno a scriverti
         REm7                         SOL7              DOadd9
    Cambierebbe tutto quanto all'improvviso se tu fossi qui con me
           MIm                                                       
    Perché dentro la mia vita c'è quel vuoto che hai lasciato
             SI7                     RE
    E che nessuno può calmare tranne te

     
              SOL            FA#m7/5b           SI7
    Tu che ne sai, che sto ancora a pensarti da solo
              MIm       MI7                 RE/FA#   MI/SOL# LAm
    Tu che ne sai, e se cade una stella dal cielo la dedico a noi
           LA7                LA7/DO#              REm
    Che respiro i ricordi piu belli in un dolce replay
         SOL7/4               SOL       SOL/FA DOadd9/MI
    Ma diventa più grigio del fumo quell'arcobaleno
            REm7
    Non c'è sale nell'acqua del mare
           FA                  RE7/FA#          SOL7/4  SOL7
    Non riscaldano i raggi del sole, lontano da te
           DO        SIm7/5b            MI7                LAm
    Dove sarai avrai già raccontato la storia che parla di noi
               LA7                SOL/SI    LA/DO#    REm
    Ce l'hai ancora nascosto il segreto più bello che hai
         SOL7/4           SOL      SOL/FA  MIm7 LAm
    Io speravo che non arrivasse nemmeno Nata---le
         REm7
    Passerà però adesso fa male
              FA                SOL                  DO 
    Perché ho perso la cosa più bella da stringere a me

Strumentale:
             FA6/DO  SOL/DO  FA/DO    DO   FA6/DO  SOL/DO  FA/DO

     
           DO                                                   REm7/DO
    Sempre fermo dietro questa mia finestra piove ancora o sono lacrime
            SOL/DO                                            DO
    Vorrei uscire dalla casa ma i ricordi non mi fanno ancora muovere
           SOLm7                   DO7                    FAadd9
    Il tuo viso non va via, rimane qui sempre davanti agli occhi miei
         LAm                      RE7
    Se sapessi che ogni tanto ti ritorno nella mente
          SOL7/4                   SOL7
    Crescerebbe la speranza dentro me

     
              DO             SIm7/5b            MI7
    Tu che ne sai, che sto ancora a pensarti da solo
              LAm        LA7                  SOL/SI     LA/DO#   REm
    Tu che ne sai, giuro sempre che è l'ultima volta che parlo di noi
            SOL7/4              SOL       SOL/FA    MIm7 LAm
    Stringo tutta la storia nei pugni, fa male alle mani
             REm7
    Tra un minuto sarà già domani
         FA                RE7/FA#         SOL LAb7
    Ma domani sarà tutto uguale lontano da te
           REb       DOm7/5b            FA7                SIbm
    Dove sarai avrai già raccontato la storia che parla di noi
               SIb7               LAb/DO    SIb/RE    MIbm
    Ce l'hai ancora nascosto il segreto piu bello che hai
          LAb7/4           LAb    LAb/SOLb FAm7 SIbm
    Io speravo che non arrivasse nemmeno Natale
         MIbm7
    Passerà pero adesso fa male
    REb/FA    SOLb             SOLb/SIb   LAb/DO     REb   
    Perché ho perso la cosa più bella da stringere a me
   
    Strumentale:
                 SOLb6/REb  LAb/REb  SOLb/REb  
 
                 REb  SOLb6/REb  LAb/REb  SOLb/REb
     
        DOm7/5b                  FA7                SIbm
    Solamente chi non t'ha incontrato, può amare la vita
           LAb7/4                                 REb
    Se la storia è finita a che serve la vita per me?

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti