Anna E Marco è la prima traccia del lato B di Lucio Dalla, l’eponimo undicesimo album studio del cantautore bolognese uscito nel 1979. E’ stato uno dei suoi più grani successi (più di un milione di copie vendute, un anno e mezzo di permanenza nelle classifiche italiane), e la canzone rimane una di quelle simbolo del suo repertorio.
Testo e meusica sono entrambe dello stesso Lucio Dalla, mentre l’arrangiamento musicale-orchestrale di Anna E Marco è stato curato dal Maestro Gian Piero Reverberi.

Testo e Accordi per chitarra.

Lucio Dalla Anna E Marco Accordi per Chitarra Chords Testo

SIb                             DOm   MIb
Anna come sono tante, Anna permalosa,
FA4                 FA                                SIb
Anna bello sguardo, sguardo che ogni giorno perde qualcosa
              SIb   LAm    SOLm                DOm
Se chiude gli occhi lei lo sa, stella di periferia,
FA4                 FA                      SIbadd9  SIb4  SIb  SOLm  FA7
Anna con le amiche, Anna che vorrebbe andar via
             SIb                                   DOm    MIb
Marco grosse scarpe e poca carne, Marco cuore in allarme,
        FA4                 FA          DO
con sua madre e una sorella, poca vita, sempre quella
              SIb   LAm    SOLm              DOm
Se chiude gli occhi lui lo sa, lupo di periferia,
FA4               FA                       SIb
Marco col branco, Marco che vorrebbe andar via
FA                          DOm                 DOm  SIb
E la luna è una palla ed il cielo un biliardo
FA                             DOm
quante stelle nei flipper sono più di un miliardo
MIb               FA       SOLm      FA
Marco dentro a un bar, non sa cosa farà
            SOLm               FA                       SIb
poi c'è qualcuno che trova una moto si può andare in città

SIb
Anna bello sguardo non perde un ballo
               DOm                    MIb
Marco che a ballare sembra un cavallo
        FA4                         FA
in un locale che è uno schifo, poca gente che li guarda
        SIb
c'è una checca che fa il tifo
         SIb  LAm  SOLm                      DOm
Ma dimmi tu dove sarà, dovè la strada per le stelle
FA4               FA                         SIb
mentre parlano si guardano e si scambiano la pelle
                               DOm
E cominciano a volare, con tre salti sono fuori dal locale
       FA4                       FA                   SIb
con un'aria da commedia americana sta finendo anche questa settimana
      SIb  LAm    SOLm                         DOm
Ma l'America è lontana, dall'altra parte della luna
       FA4                        FA                  SIb
che li guarda e anche se ride a vederla mette quasi paura
FA                           DOm      DOm  SIb
E la luna in silenzio ora si avvicina,
FA                            DOm
con un mucchio di stelle cade per strada
MIb         FA    SOLm       FA
luna che cammina, luna di città
             SOLm                        FA                SIb
poi passa un cane che sente qualcosa, li guarda, abbaia e se ne va
SIb                         DOm                       MIb
Anna avrebbe voluto morire, Marco voleva andarsene lontano
    FA4                     FA             SIbadd9  SIb4  SIb  SOLm  FA7
qualcuno li ha visti tornare tenendosi per mano

Articoli correlati

  • Balla Balla BallerinoBalla Balla Ballerino Balla Balla Ballerino è una canzone di Lucio Dalla del 1980, prima traccia dell'album in studio Dalla, pubblicato per la RCA italiana e del quale furono vendute più di un milione […]
  • CarusoCaruso Caruso è un classico di Lucio Dalla del 1986, inciso con l'album DallAmeriCaruso. Il brano nacque durante un soggiorno del cantautore a Napoli, dove venne a conoscenza degli […]
  • L’Anno Che VerràL’Anno Che Verrà L'Anno Che Verrà è la nona traccia dell'undicesimo album studio di Lucio Dalla, l'eponimo intitolato Lucio Dalla del 1979 (sebbene sia stato rilasciato sul finire dell'anno […]
  • 4 Marzo 19434 Marzo 1943 4 Marzo 1943 è un brano inciso nel 1971 da Lucio Dalla e pubblicato lo stesso anno con l'album Storie Di Casa Mia, a seguito della sua partecipazione al Festiva di Sanremo in cui […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti