La Donna Cannone è un brano scritto e interpretato da Francesco De Gregori contenuto nell’album omonimo pubblicato nel 1983. Una delle canzoni più famose del cantautore romano, una delle più rappresentative. Il testo prende spunto da una notizia di cronaca dove una “donna cannone” di un circo decide di lasciare la professione circense per inseguire un grande amore, il circo rimase senza l’attrativa maggiore e fallì. La canzone invece è un autentico capolavoro, entrata nella storia della canzone italiana.

Francesco De Gregori La Donna Cannone Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro:
       FA  SOL  DO  FA  DO  SOL  FA
 
       FA  SOL  DO  FA  DO  SOL  FA  FA/SOL

DO
Butterò questo mio enorme cuore tra le stelle un giorno,
   MIm/SI
giuro che lo farò
        SOLm6/SIb                             LA4    LA
e oltre l'azzurro della tenda nell'azzurro io volerò
LAb                                 DOm
quando la donna cannone d'oro e d'argento dioventerà,
SOL
senza passare dalla stazione
SOL7                    DO  REm7/DO  DO  FA/SOL
l'ultimo treno prenderà

DO
E in faccia ai maligni e ai superbi
        MIm/SI         SOLm6/SIb
il mio nome scintillerà, dalle porte
                          LA4     LA
della notte il giorno si bloccherà,
LAb
un applauso del pubblico pagante lo
DOm          SOL
sottolineerà e dalla bocca del cannone
    FA
una canzone suonerà



LA                            FA#m
  E con le mani amore, per le mani ti prenderò
SOL
  e senza dire parole nel mio
RE
cuore ti porterò
LA           LA/SOL                FA#m
 e non aver paura se non sarò come bella come dici tu
SOL
  ma voleremo in cielo in carne ed ossa,
SOL7               DO
  non torneremo....Più,
     MIm/SI     LAm
uuuh uuuh  uuuh  uuuh
DO7         FA
na na na na na

FAm                       RE7
E senza ali e senza sete e senza aria e senza rete
SOL           REm7  FA/SOL  
voleremo via


DO                            MIm/SI
Così la donna cannone, quell'enorme mistero volò,
SOLm6/SIb                                LA4     LA
 tutta sola verso un cielo nero nero s'incamminò
LAb                                   DOm
Tutti chiusero gli occhi nell'attimo esatto in cui sparì,
SOL                                     FA
altri giurarono e spergiurarono che non erano rimasti lì


LA                            FA#m
  E con le mani amore, per le mani ti prenderò
SOL
  e senza dire parole nel mio
RE
cuore ti porterò
LA           LA/SOL                FA#m
 e non aver paura se non sarò come bella come dici tu
SOL
  ma voleremo in cielo in carne ed ossa,
SOL7               DO
  non torneremo....Più,
     MIm/SI     LAm
uuuh uuuh  uuuh  uuuh
DO7         FA
na na na na na

FAm                       RE7
E senza ali e senza sete e senza aria e senza rete
SOL             
voleremo via

Strumentale:
              FA  SOL  DO  FA  DO  SOL  FA
 
              FA  SOL  DO  FA  DO  SOL  FA  FA/SOL  DO

Articoli correlati

  • AliceAlice Alice è un brano scritto e interpretato da Francesco De Gregori contenuto nell'album Alice non lo sa pubblicato nel 1973. Disco che ha fatto conoscere il cantautore romano al […]
  • Viva l’ItaliaViva l’Italia Viva l'Italia è un brano scritto e interpretato da Francesco De Gregori contenuto nell'album omonimo pubblicato nel 1979. Disco di grande successo e canzone tra le più conosciute […]
  • La StoriaLa Storia La Storia è un brano scritto e interpretato da Francesco De Gregori contenuto nell'album Scacchi e tarocchi pubblicato nel 1985. Canzone fatta incidere a Gianni morandi nel 1984, […]
  • La Leva Calcistica del 68La Leva Calcistica del 68 La Leva Calcistica del 68 è un brano scritto e interpretato da Francesco De Gregori contenuto nell'album Titanic pubblicato nel 1982. Disco di grande successo, diventato un […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti