Niente da Capire è un brano scritto e interpretato da Francesco De Gregori contenuto nell’album Francesco De Gregori pubblicato nel 1974. Terzo lavoro in studio per il cantautore romano, è passato alla storia come l’album della “pecora”, a causa dell’animale ritratto in copertina. Disco che tutt’oggi De Gregori considera il peggiore dei suoi lavori, ma è un’opinione assai discutibile. La canzone, che apre l’intero album, parla della fine di un amore con un ritornello (niente da capire) che in realtà è una risposta alle critiche mosse dove si parla di troppa incomprensibilità dei testi.

Testo e Accordi per chitarra.

Francesco De Gregori Niente da Capire Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro: DO DO7+ FA FA5- DO DO7+ FA FA5- DO Le stelle sono tante SOL/SI milioni di milioni FA DO la luce dei lampioni si riflette sulla strada lucida MIm seduto o non seduto faccio sempre la mia parte FA DO con l'anima in riserva e il cuore che non parte RE SOL però Giovanna io me la ricordo RE SOL/SI ma è un ricordo che vale dieci lire SOL7 DO DO7+ FA FA5- e non c'è niente da capire DO DO7+ FA FA5- DO Mia moglie ha molti uomini SOL/SI ognuno è una scommessa FA DO perduta la mattina nello specchio del caffè MIm7/SI io amo le sue rughe ma lei non lo capisce FA DO ha un cuore da fornaio e forse mi tradisce RE SOL/SI però Giovanna è stata la migliore RE SOL/SI ma è un ricordo che vale dieci lire SOL7 DO DO7+ FA FA5- e non c'è niente da capire DO DO7+ FA FA5- DO MIm7 Se tu fossi di ghiaccio ed io fossi di neve FA DO che freddo amore mio pensaci bene far l'amore MIm7 è giusto quel che dici ma i tuoi calci fanno male FA DO io non ti invidio niente e non ho niente di speciale RE SOL/SI ma se i tuoi occhi fossero ciliegie RE SOL7 io non ci troverei niente da dire DO DO7+ FA FA5- e non c'è niente da capire DO DO7+ FA FA5- DO È troppo tempo amore MIm7/SI che noi giochiamo a scacchi FA DO mi dicono che stai vincendo e ridono da matti MIm7/SI ma io non lo sapevo che era una partita FA DO posso dartela vinta e tenermi la mia vita RE SOL/SI però se un giorno tornerai da queste parti RE SOL7 riportami i miei occhi e il tuo fucile DO DO7+ FA FA5- e non c'è niente da capire DO DO7+ FA FA5- DO

Articoli correlati

  • Un Angioletto Come TeUn Angioletto Come Te Un Angioletto Come Te è un brano scritto e interpretato da Francesco De Gregori contenuto nell'album De Gregori canta Bob Dylan - Amore e furto pubblicato nel 2015. Ventunesima […]
  • Buonanotte FiorellinoBuonanotte Fiorellino Buonanotte Fiorellino è un brano inciso col fortunato album Rimmel (che ha venduto più di 500 mila copie) da Francesco De Gregori, nel 1975. Nonostante sia oggi uno dei suoi […]
  • La StoriaLa Storia La Storia è un brano scritto e interpretato da Francesco De Gregori contenuto nell'album Scacchi e tarocchi pubblicato nel 1985. Canzone fatta incidere a Gianni morandi nel 1984, […]
  • Viva l’ItaliaViva l’Italia Viva l'Italia è un brano scritto e interpretato da Francesco De Gregori contenuto nell'album omonimo pubblicato nel 1979. Disco di grande successo e canzone tra le più conosciute […]
  • La Leva Calcistica del 68La Leva Calcistica del 68 La Leva Calcistica del 68 è un brano scritto e interpretato da Francesco De Gregori contenuto nell'album Titanic pubblicato nel 1982. Disco di grande successo, diventato un […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti