Rimmel è un brano scritto (testo e musica) da Francesco De Gregori. La traccia è quella che dà il nome ad uno dei più famosi album del cantautore: Rimmel, appunto, uscì nel 1975 e vendette più di 500.000 copie, contenendo molti dei pezzi più significativi dello stesso De Gregori tra cui “Buonanotte Fiorellino” e “Pablo” (musicata assieme a Lucio Dalla).

Testo e Accordi per chitarra.

Francesco De Gregori Rimmel Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro:
       DO REm MIm FA   DO REm MIm FA  

DO               FA               SOL       DO
E qualcosa rimane tra le pagine chiare e le pagine scure
LAm               MIm      FA  SOL   DO
e cancello il tuo nome dalla mia facciata
REm               MIm        FA
e confondo i miei alibi e le tue ragioni
DO          SOL          DO      SOL
i miei alibi e le tue ragioni
DO                      FA                   SOL      
Chi mi ha fatto le carte e mi ha chiamato vincente 
          DO
ma e' uno zingaro e' un trucco
LAm             MIm          FA      SOL       DO
e un futuro invadente fossi stato un po' piu' giovane
REm          MIm          FA
l' avrei distrutto con la fantasia
DO            SOL          DO        SOL
l' avrei stracciato con la fantasia

LAm                                   MIm
ORA LE TUE LABBRA PUOI SPEDIRLE AD UN INDIRIZZO NUOVO
FA                            DO
E LA MIA FACCIA SOVRAPPORLA A QUELLA DI CHISSA' CHI ALTRO
LAm                             MIm
ANCORA I TUOI QUATTRO ASSI BADA BENE DI UN COLORE SOLO
FA                      SOL
LI PUOI NASCONDERE O GIOCARE CON CHI VUOI
FA                      SOL
O FARLI RIMANERE BUONI AMICI COME NOI

Strumentale:    
             DO REm MIm FA  DO REm MIm FA 

DO                    FA       SOL       DO
Santa voglia di vivere e dolce venere di rimmel
LAm          MIm            FA    SOL  DO
come quando fuori pioveva e tu mi domandavi
REm                 MIm         FA
se per caso avevo ancora quella foto
DO             SOL            DO    SOL
in cui tu sorridevi e non guardavi
DO                 FA                   SOL            DO
Ed il vento passava sul tuo collo di pelliccia e sulla tua persona
LAm      MIm        FA      SOL   DO
e quando io senza capire ho detto si
REm          MIm            FA
hai detto e' tutto quel che hai di me
DO       SOL            DO   SOL
e' tutto quel che ho di te

LAm                                   MIm
ORA LE TUE LABBRA PUOI SPEDIRLE AD UN INDIRIZZO NUOVO
FA                            DO
E LA MIA FACCIA SOVRAPPORLA A QUELLA DI CHISSA' CHI ALTRO
LAm                             MIm
ANCORA I TUOI QUATTRO ASSI BADA BENE DI UN COLORE SOLO
FA                      SOL
LI PUOI NASCONDERE O GIOCARE CON CHI VUOI
FA                      SOL
O FARLI RIMANERE BUONI AMICI COME NOI

Strumentale:    
             DO REm MIm FA  DO REm MIm FA 

Articoli correlati

  • Ma Come Fanno i MarinaiMa Come Fanno i Marinai Ma Come Fanno i Marinai è un brano di Banana Republic, l'album del 1979 composto ed inciso da Lucio Dalla e Francesco De Gregori. L'album racchiudeva anche alcuni successi di […]
  • Viva l’ItaliaViva l’Italia Viva l'Italia è un brano scritto e interpretato da Francesco De Gregori contenuto nell'album omonimo pubblicato nel 1979. Disco di grande successo e canzone tra le più conosciute […]
  • Adelante! Adelante!Adelante! Adelante! Adelante! Adelante! è la decima traccia dell'album Canzoni D'Amore, datato 1992, di Francesco De Gregori; un album che a dispetto del titolo (per certi versi assai ironico) è una […]
  • Buonanotte FiorellinoBuonanotte Fiorellino Buonanotte Fiorellino è un brano inciso col fortunato album Rimmel (che ha venduto più di 500 mila copie) da Francesco De Gregori, nel 1975. Nonostante sia oggi uno dei suoi […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti