Che Sarà di Me è un brano di Massimo Di Cataldo inciso nel 1995 contenuto nell’album Siamo nati liberi. Scritto insieme a Vincenzo Incenzo e Laurex è stato presentato al Festival di Sanremo classificandosi al secondo posto nella sezione “Nuove Proposte”. Il testo parla della fine di un amore vissuta con disperazione e angoscia verso il domani. Melodia e impianto armonico evidenziano queste sensazioni facendo di questa canzone uno dei successi nella carriera musicale dell’artista.

Testo e Accordi per Chitarra.

Massimo Di Cataldo Che Sarà di Me Accordi per Chitarra Chords Testo

 Intro:
             SI  FA#/LA#  SOL#m  FA#6  MI  SI4 SI 
        
  SI              MIadd9
    Certe sere lo sai
 FA#                 SI  SOL#m7
    A casa non tornerei
                      MIadd9         FA#              SI
    Una preghiera non c'è per non sentire il vuoto in me
SOL#m7                 MIadd9 FA#          SOL#m  SI/FA#
    Ci si arrampica ai sogni,   ma si cade giù
                     MI6  FA#4          FA#   SI
    E con i lividi addosso   poi non si vola più
                      MIadd9
    E poi mi dicono ancora
 FA#                   SI   SOL#m7
    Non eri quella per me
                       MIadd9      FA#        SI  SOL#m7
    Ma che ne sanno di noi di come vivo senza te
                       MIadd9 FA#                SOL#m  SI/FA# 
    Il tuo profumo sul letto    non vuole andare via
                     MI6 FA#               SI
    E certe sere ho paura   di che sarà di me

     
            FA#add9/LA#    SOL#m     FA#6    
    Chi mi darà  la sua mano a chi darò la mia mano
 MIadd9       SI/RE#        DO#m7     FA#4  FA#
    Io non so più se una risposta c'è
 REb       LAbadd9/DO           SIbm    LAb6
    Se nascerà    ancora il mondo se salirò dal mio fondo
 SOLadd9     REb/FA    MIbm7
    Io te lo giuro sai ho paura
       LAb7/4      SOLadd9  LAb7/4  REb4 REb
    Di che sarà di me

     
                        SOLadd9
    E un altra notte e già qui
LAb                   REb  SIbm7
    Sulla mia cena a metà
                     SOLadd9      LAb          REb  SIbm7
    Sulle parole che tu avrai scordato ovunque sei
                          SOLadd9 LAb              SIbm7
    E questo freddo che ho dentro   è già una malattia
                        SOLb6 LAb7/4
    In questo mondo sbagliato   tu non sei più mia

     
REb         LAbadd9/DO    SIbm      FAm7 
    Chi mi darà la sua mano   a chi darò la mia mano
SOLb          REb/FA              MIbm7  LAb
    Io non so più se una risposta c'è
REb        LAadd9/DO      FA7/LA SIbm     FAm7    
    Se nascerà     ancora il mondo se salirò dal mio fondo
SOLb          REb      MIbm7
    Io te lo giuro sai ho paura
       LAb         REb
    Di che sarà di me
           LAb          SIbm          SOLb         REb
    Non potrò scordarti mai mentre il mondo scorda me
         LAb          SIbm
    Ora che tu non ci sei
          SOLb        REb  LAbadd9/DO  SIbm  FAm  SOLb  REb  MIbm  LAb
    Dimmi che sarà di me
    MIb      SIbadd9/RE     SOL7/SI  DOm    SOLm    
    ... rinascerà  ancora il mondo,   risalirò dal mio fondo
LAb           MIb       FAm7        SIb         MIb  SIbadd9/RE  DOm  SOLm  LAb
    Ma te lo giuro sai, ho paura di che sarà di me
             MIbadd9/SOL  FAm7  SIb7/4   MIb
    Io te lo giuro sai

Articoli correlati

  • Come Sei BellaCome Sei Bella Come sei Bella è un brano scritto e interpretato dal cantautore Massimo Di Cataldo inserito nell'album Dieci pubblicato nel 1999. Partecipa al Festival di Sanremo ma si […]
  • Scusa Se Ti Chiamo AmoreScusa Se Ti Chiamo Amore Scusa Se Ti Chiamo Amore è un brano scritto e interpretato da Massimo Di Cataldo inserito nell'album Sulla mia strada pubblicato nel 2005. Da non confondersi con il film di […]
  • Se Adesso te ne VaiSe Adesso te ne Vai Se Adesso te ne Vai è un brano del cantautore Massimo Di Cataldo pubblicato nel 1996. Primo singolo estratto dall'album Anime, scritto insieme a Laurex, venne presentato al […]
  • Con il CuoreCon il Cuore Con il Cuore è un brano scritto e interpretato da Massimo Di Cataldo contenuto nell'album Anime pubblicato nel 1996. Disco di grande successo, vinse ben tre dischi di platino, […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti