Io Che Non Vivo (Senza Te) è sicuramente il maggior successo di Pino Donaggio in veste di cantautore (prima di dedicarsi, dagli anni ’70 in poi, alla composizione di colonne sonore), che lo presentò in occasione del Festival di Sanremo del 1965.
Il brano ha però fatto il giro del mondo col titolo “You Don’t Have To Say You Love Me”, interpretato dalla britannica Dusty Springfield, la quale ne fu colpita durante il medesimo Festival e di rientro a Londra ne incise subito la propria versione.

Il testo e gli accordi per chitarra.

Accordi per Chitarra Guitar Chords Testo Lyrics

F-

              Bb-  Bb-7
Siamo qui noi soli
Eb7        Ab    Ab7+
 come ogni sera,
Db             Bb-       Bb-6    G7  C7
 ma tu sei più triste ed io lo so perché.
F-             Bb-   Bb-7
 Forse tu vuoi dirmi
Eb7            Ab    Ab7+
 che non sei felice,
Db             Bb-      Bb-6         C7
 che io sto cambiando e tu mi vuoi lasciar...
F          D-             G-        C7
Io che non vivo più di un'ora senza te,
F          D-        G-7        C7
come posso stare una vita senza te?
    F        A-       D-
Sei mia, sei mia, mai niente, lo sai,
    G-7               C
separarci un giorno potrà.
            Bb-       Bb-7
Vieni qui, ascoltami,
Eb7           Ab      Ab7+
 io ti voglio bene...
Db            Bb-       C7             F-
 Te ne prego, fermati ancora insieme a me.
F          D-             G-        C7
Io che non vivo più di un'ora senza te,
F          D-        G-7        C7
come posso stare una vita senza te?
    F        D
Sei mia, sei mia...
G          E-             A-        D7
Io che non vivo più di un'ora senza te,
G          E-        A-         D7
come posso stare una vita senza te?
    G    F     G    F     G
Sei mia... sei mia... sei mia

[Pino Donaggio]

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti