Accidenti a Te è un brano cantato da Marina Fiordaliso, in arte Fiordaliso contenuto nell’album Risolutamente decisa pubblicato nel 2002. Disco uscito dopo la partecipazione al Festival di Sanremo ’02, è una raccolta dei suoi successi riarrangiati in chiave blues, più tre inediti. La canzone, scritta da Giancarlo Bigazzi e Marco Falagiani, si è classificata nona al festival. Una ballata in stile cantautorale, intensa ed emozionante, interessante da riarrangiare con la chitarra.

Testo e Accordi per chitarra.

Fiordaliso Accidenti a Te Accordi per Chitarra Chords Testo

MI Questa volta giuro ne ho abbastanza LA6/SI Mollo tutto e ti dico addio SI7 Adesso che ho finito la pazienza MI Adesso su di me comando io DO#m Lo so che poi verranno giorni duri SOL#m E che avrò meno soldi di così DO#7/FA Che pagheremo tutti i nostri errori FA#m SI7/4 SI7 Che stare soli è tutto un altro film MI Difficile tornare sconosciuti LA6/SI In questa piccolissima città SI7 Parlare attraverso gli avvocati MI Perfino della nostra intimità DO#m E visto che finisce così male SOL#m/SI E che il rispetto tu non sai cos'è DO#7/FA Io tutto quello che ti posso dire FA#m SI7/4 SI7 In fondo a questa nostra storia è MI SOL#m7/RE# Accidenti a te che mi fai soffrire DO#m7 DO#m7+ FA#m REm/FA E t'illudi che lasciarsi fa ringiovanire FA#m FA#m7+ FA#m7 Accidenti a te che mi fai del male FA#m7+ FA#m7 SI7 MIadd9/SOL# Con la cattiveria già delle persone sole LA/SI MI7+ Ripenso al giorno che ci siamo innamorati LA7+ Troppo presto scongelati DO#7 LAm/DO In mezz'ora di felicità MI/SI SI7/4 E ora stai con me per comodità RE6/MI Accidenti a te
LA Ti auguro di avere un bel rimpianto MI7/LA Di quelli che ti spaccano a metà MI7 Di piangere due lacrime ogni tanto LA Sicuramente a me succederà FA#m Lo so farò di tutto per scordarti DO#m/MI Sai quanti ne trovo come te SIm6 DO#7 Ma consolarsi con gli amori svelti FA#m SI7/4 Per una donna facile non è
MI Accidenti a te SOL#m7/RE# Te lo dico piano DO#m7 DO#m7+ FA#m Mentre vorrei urlare che ti odio e che ti amo REm/FA FA#m Accidenti a me FA#m7+ FA#m9 che mi porto ancora FA#m7 SI7/4 MIadd9/SOL# La paura un po' infantile di dormire sola LA/SI MI7+ Purtroppo anche noi due ci siamo abituati LA7+ DO#7 LAm/DO Non facciamo più peccati e moriamo di tranquillità MI/SI E ora io e te DO#m FA#m SI7/4 dimmi che si fa MI7+ eppure ci vogliamo ancora bene LA7+ tutto questo tempo insieme DO#7 LAm/DO MI/SI sarà stato anche felicità, che un istante è DO#m7 FA#m7 accidenti a me SI7/4 MI accidenti a te

Articoli correlati

  • Non Voglio Mica la LunaNon Voglio Mica la Luna Non Voglio Mica la Luna è il brano che dà il titolo alla ristampa di Fiordaliso, il primo album della cantante uscito nel 1983: la ristampa fu frutto del successo ottenuto dal […]
  • PasseràPasserà Passerà è un brano scritto e interpretato da Aleandro Baldi contenuto nell'album Ti chiedo onestà pubblicato nel 1994. Scritto con la collaborazione di Giancarlo Bigazzi al testo […]
  • EsistendoEsistendo Esistendo è un brano scritto e interpretato da Matteo Bellegrandi, in arte Briga, contenuto nell'album Never Again pubblicato nel 2015. Uscita prevista per il novembre del 2014, […]
  • Gli Uomini Non CambianoGli Uomini Non Cambiano Gli Uomini Non Cambiano è una brano cantato da Mia Martini inserita nell'album Lacrime pubblicato nel 1992. Scritta da Giancarlo Bigazzi, Marco Falagiani e Beppe Dati, la canzone […]
  • Niente al MondoNiente al Mondo Niente al Mondo è un brano scritto e interpretato da Emanuela Trane, in arte Dolcenera contenuto nell'album Le stelle non tremano pubblicato nel 2015. La canzone uscì come […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti