Pane E Coraggio è un brano di Ivano Fossati uscito nel 2003 con l’album Lampo Viaggiatore: ne è uno dei più rappresentativi nonchè preferiti dello stesso Fossati, e che tratta un tema ricorrente nei suoi testi quale quello dello straniero. Reinciso lo stesso anno in versione live sulla raccolta Dal Vivo Vol. 3, nel 2004 questa canzone gli è valsa il Premio Amnesty International.

Testo con accordi per chitarra.

Pane E Coraggio Testo Accordi per Chitarra Lyrics Chords

Solm Rem
Proprio sul filo della frontiera
Solm Rem
il commissario ci fa fermare
Solm Rem
su quella barca troppo piena
Sib La
non ci potrà più rimandare
Solm Rem
su quella barca troppo piena
La Rem
non ci possiamo ritornare.
Solm Rem Solm Rem Solm Rem
Sib La Solm Rem La
Solm Rem
E sì che l’Italia sembrava un sogno
Solm Rem
steso per lungo ad asciugare
Solm Rem
sembrava una donna fin troppo bella
Sib Rem
che stesse lì per farsi amare
Solm Rem
sembrava a tutti fin troppo bello
La
che stesse lì a farsi toccare.
Solm Rem
E noi cambiavamo molto in fretta
Solm Rem
il nostro sogno in illusione
Solm Rem
incoraggiati dalla bellezza
Sib Rem
vista per televisione
Solm Rem
disorientati dalla miseria
La Rem
e da un po’ di televisione.
Solm Rem
Pane e coraggio ci vogliono ancora
Solm Rem
che questo mondo non è cambiato
Solm Rem
pane e coraggio ci vogliono ancora
Sib Rem
sembra che il tempo non sia passato
Solm Rem
pane e coraggio commissario
Solm Rem
che c’hai il cappello per comandare
Solm Rem
pane e fortuna moglie mia
Sib Rem
che reggi l’ombrello per riparare.
Solm Rem
Per riparare questi figli
Solm Rem
dalle ondate del buio mare
Solm Rem
e le figlie dagli sguardi
Sib Rem
che dovranno sopportare
Solm Rem
e le figlie dagli oltraggi
La Rem
che dovranno sopportare.
Solm Rem
Nina ci vogliono scarpe buone
Solm Rem
e gambe belle Lucia
Solm Rem
Nina ci vogliono scarpe buone
Sib Rem
pane e fortuna e così sia
Solm Rem
ma soprattutto ci vuole coraggio
Solm Rem
a trascinare le nostre suole
Solm Rem
da una terra che ci odia
Sib Rem
ad un’altra che non ci vuole.
Solm Rem Solm Rem
Solm Rem Sib La Solm Rem La
Solm Rem
Proprio sul filo della frontiera
Solm Rem
commissario ci fai fermare
Solm Rem
ma su quella barca troppo piena
Sib Rem
non ci potrai più rimandare
Solm Rem
su quella barca troppo piena
La Rem
non ci potremo mai più ritornare.
Solm Rem Solm Rem Solm Rem
Sib La Solm Rem La

[Ivano Fossati]

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti