Pieno di Vita è un brano scritto e interpretato da Jovanotti contenuto nell’album Lorenzo 2015 CC. pubblicato nel 2015. Canzone scritta in poco meno di una giornata, provando una nuova chitarra in studio di registrazione. Musicalmente si presenta come una ballata pop dal ritmo incalzante dalla melodia volutamente semplice e lineare per lasciare spazio al testo, marchio di fabbrica del cantautore di Cortona. Un altro successo di un artista unico nel panorama della musica leggera italiana.

Testo e Accordi per chitarra.

Jovanotti Pieno di Vita Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro: MIb LAb MIb Quando balleranno gli orologi intorno a noi Si confonderanno le stagioni LAb7+ Guardami negli occhi che s'incrociano coi tuoi Stiamo insieme, offrimi da bere MIb Pensa a quanta gente che è passata già di qui Quanti tradimenti e matrimoni LAb Pensa a quante volte sembra proprio che non va E poi cambia tutto in poche ore FAm SIb E non è scritto da nessuna parte che io e te Avremmo avuto vita regolare FAm Non è mica vero che tristezza ed allegria SIb Son distruibuite in modo uguale MIb É un estate bellissima! É finita di già LAb7+ Una moto che parte una sonda su Marte Un ricordo che brucia ancora DOm Perché è pieno di vita FA7 è pieno di vita LAb MIb LAb è pieno di vita MIb Quando sarai lì a fare ginnastica Mentre fuori c'è quel tempo grigio. LAb Nelle cuffie a ritmo di una musica Che ti porta in qualche posto figo MIb Tutti quanti presi da qualcosa di importante Che non è importante per niente! LAb Siamo indaffarati a cancellare le impronte Della nostra vita precedente FAm SIb E non è scritto da nessuna parte che io e te Avremmo avuto vita regolare FAm Non è mica vero che tristezza ed allegria SIb Son distribuite in modo uguale MIb É un'estate bellissima è finita di già LAb Una moto che parte una sonda su Marte Un ricordo che brucia ancora DOm Perché è pieno di vita FA7 è pieno di vita LAb MIb LAb è pieno di vita MIb Tutte le promesse che hai dimenticato, poi Te lo dico, non ti preoccupare LAb In quest'avventura siamo tutti marinai Non c'è vento che potrà ingannare MIb Dentro quel bicchiere di Tequila che berrai Quando avrai qualcosa a cui brindare LAb Mettici una goccia delle lacrime che noi mescolammo infondo al nostro amore FAm SIb E non è scritto da nessuna parte che io e te Avremmo avuto vita regolare FAm Non è mica vero che tristezza ed allegria SIb Son distribuite in modo uguale MIb É un'estate bellissima che ricomincerà LAb Una moto che parte una sonda su Marte Un ricordo che mi emoziona! DOm Perché è pieno di vita FA7 è pieno di vita LAb MIb LAb MIb è pieno di vita LAb Perché è pieno di vita è pieno di vita MIb LAb è pieno di vita DOm Perché è pieno di vita FA7 è pieno di vita LAb MIb è pieno di vita LAb è pieno di vita DOm Perché è pieno di vita FA7 è pieno di vita LAb MIb è pieno di vita
Cercasi Programmatore Javascript

Articoli correlati

  • Baciami AncoraBaciami Ancora Baciami Ancora è un brano scritto e interpretato da Jovanotti uscito come singolo nel 2010. Scritto per essere colonna sonora dell'omonimo film di Gabriele Muccino, ha vinto il […]
  • MezzogiornoMezzogiorno Mezzogiorno è una canzone dell'album Safari, inciso da Lorenzo Jovanotti e uscito nel 2008, estratta da esso come quinto singolo il 23 gennaio 2009. E' scritta dallo stesso […]
  • La Notte dei DesideriLa Notte dei Desideri La Notte dei Desideri è un brano scritto e interpretato da Jovanotti contenuto nell'album Ora pubblicato nel 2011. Disco di grande successo, debutta in prima posizione […]
  • Tu Mi Porti SuTu Mi Porti Su Tu Mi Porti Sù è un brano scritto e interpretato da Giorgia in coppia con Jovanotti contenuto nell'album Dietro le apparenze pubblicato nel 2011. Disco di grande successo, con […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti