Luciano Ligabue Certe Notti Accordi Chitarra Testo Lyrics

      MI                  LA
Certe notti la macchina è calda
          SI       LA     MI
e dove ti porta lo decide lei
      DO#m                LA
Certe notti la strada non conta
               SI
che quello che conta è sentire che vai
      SOL#m              LA
Certe notti la radio che passa Neil Young
        DO#m            LA
sembra avere capito chi sei
      MI                    LA
Certe notti somigliano a un vizio
                SI         LA        MI
che tu non vuoi smettere, smettere mai.

RE

Basso:
|-------------------|---7---5---4-------------|
|-------7---5---4---|---------------7-6-4-----|
|---5---------------|---------------------7---|
|-------------------|-------------------------|

      MI                    LA
Certe notti fai un po' di cagnara
            SI      LA        MI
che sentano che non cambierai più
       DO#m                 LA
Quelle notti fra cosce e zanzare
             SI
e nebbia e locali a cui dai del tu
      SOL#m                 LA
Certe notti c'hai qualche ferita
                 DO#m           LA
che qualche tua amica disinfetterà
      MI                    LA
Certe notti coi bar che son chiusi
             SI             LA      MI
al primo autogrill c'e' chi festeggerà.

DO#m                  SI
   Non si può restare soli
LA             MI  SOL#m
   certe notti qui
LA                SI
   che chi s'accontenta gode
LA        MI
   così così
SOL#m    LA          SI
Certe    notti o sei sveglio
      FA#m   SOL#m  LA
o non sarai sveglio mai
     LA       SI            RE
Ci vediamo da Mario prima o poi.

      MI               LA
Certe notti ti senti padrone
                SI       LA         MI
di un posto che tanto di giorno non c'è
      DO#m              LA
Certe notti se sei fortunato
           SI
bussi alla porta di chi è come te
       SOL#m              LA
C'è la notte che ti tiene fra le sue tette
       DO#m                   LA
un po' mamma un po' porca com'è
       MI                LA
Quelle notti da farci l'amore
              SI        LA        MI
fin quando fa male, fin quando ce n'è.

DO#m                  SI
   Non si può restare soli
LA             MI  SOL#m
   certe notti qui
LA                SI
   che chi s'accontenta gode
LA        MI
   così così
SOL#m    LA        SI
Certe    notti son notti
     FA#m    SOL#m    LA
o le rega    liamo a  voi
      LA      SI           RE
Tanto Mario riapre prima o poi.

(Certe notti qui, certe notti qui certe notti qui, certe notti...)

      SOL#m                LA
Certe notti sei solo più allegro,
                   DO#m                 LA
più ingordo, più ingenuo e coglione che puoi
       MI                     LA
Quelle notti son proprio quel vizio
               SI        LA       MI
che non voglio smettere, smettere mai.

DO#m                  SI
   Non si può restare soli
LA             MI  SOL#m
   certe notti qui
LA                SI
   che chi s'accontenta gode
LA        MI
   così così
SOL#m    LA          SI
Certe    notti o sei sveglio
      FA#m   SOL#m  LA
o non sarai sveglio mai
     LA       SI            RE
Ci vediamo da Mario prima o poi.
                                             MI
certe notti qui certe notti qui, certe notti qui.

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti