Tanto Pe’ Cantà è uno storico brano scritto in romanesco dall’attore e drammaturgo comico Ettore Petrolini nel 1932. Dedicata al cantare spensierato fine a sè stesso (è quasi un voler sbeffeggiare tutti i cantanti impegnati), è divenuta celeberrima per l’interpretazione di Nino Manfredi accompagnata all’arrangiamento del Maestro Maurizio De Angelis.

Testo e Accordi per chitarra.

Nino Manfredi Tanto Pè Cantà Testo Accordi per Chitarra Chords

 
Intro:
      MIm  SIm  MIm6 FA#7 SIm

                     MIm  
Pe’ fà la vita meno amara
           FA#          SIm
me so’ comprato ’sta chitara
                          MIm6  FA#7
e quanno er solo scenne e more
                      SIm 
me sento ‘n core cantatore
                      MIm
La voce è poca ma intonata,
            FA#         SIm
nun serve a fa’ ‘na serenata
                         MIm6
ma solamente a fà ‘n maniera
                          FA#7
de famme ‘n sogno a prima sera…

SI 
Tanto pe’ cantà
                            DO#7 FA#7
perchè me sento un friccico ner  core

tanto pe’ sognà
                       FA#7/5+   SI
perché ner petto me ce nasca un fiore

fiore de lillà
                         SI7/5+ MI
che m’ariporti verso er primo amore
                    FAdim SI
che sospirava le canzone  mie
       DO#m      FA#7  SI   MIm  SIm  MIm6 FA#7 SIm
e m’aritontoniva de bugie

                        MIm
Canzone belle e appassionate
         FA#         SIm
che Roma mia m’aricordate,
                    MIm6   FA#7
cantate solo pe’ dispetto
                            SIm
ma co’ ‘na smania dentro ar petto,
                        MIm
io nun ve canto a voce piena
          FA#        SIm
ma tutta l’anima è serena
                        MIm6
e quanno er cielo se scolora
                     FA#7
de me nessuna se ‘nnamora…

SI 
Tanto pe’ cantà
                            DO#7 FA#7
perchè me sento un friccico ner  core

tanto pe’ sognà
                       FA#7/5+   SI
perché ner petto me ce nasca un fiore

fiore de lillà
                         SI7/5+ MI
che m’ariporti verso er primo amore
                    FAdim SI
che sospirava le canzone  mie
       DO#m      FA#7  SI  
e m’aritontoniva de bugie

SI 
Tanto pe’ cantà
                            DO#7 FA#7
perchè me sento un friccico ner  core

tanto pe’ sognà
                       FA#7/5+   SI
perché ner petto me ce nasca un fiore

fiore de lillà
                         SI7/5+ MI
che m’ariporti verso er primo amore
                    FAdim SI
che sospirava le canzone  mie
       DO#m      FA#7  SI  
e m’aritontoniva de bugie

Articoli correlati

  • Nel Cuore, Nell’AnimaNel Cuore, Nell’Anima Nel Cuore, Nell'Anima è l'undicesima traccia di Lucio Battisti, il primo album del cantautore, uscito in 33 giri nel 1969. Come da prassi, il testo è di Mogol e la musica dello […]
  • Io che Amo solo TeIo che Amo solo Te Io che amo solo te è un brano scritto ed interpretato da Sergio Endrigo uscito come singolo nel 1962 dalla RCA italiana. Nello stesso anno la canzone fu inserita nel LP Sergio […]
  • Tu Vuò Fà L’AmericanoTu Vuò Fà L’Americano Tu Vuò Fà L'Americano è un celeberrimo brano di Renato Carosone, inciso su 45 giri nel 1956 assieme al suo "Sestetto" e poi pubblicato in EP l'anno successivo assieme ad altri […]
  • Meri LuisMeri Luis Meri Luis è un brano scritto e interpretato da Lucio Dalla contenuto nell'album Dalla pubblicato nel 1980. Disco di grande successo, pieno di capolavori come Futura, Balla balla […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti