Spingere è l sesta traccia di Per Un Passato Migliore, l’album inciso dai Ministri nel 2013 come quarto lavoro discografico. Da lì è stato estratto nell’aprile dello stesso anno come secondo singolo, accompagnato da un videoclip in stile VHS, così come era stato per il precedente brano Comunque.

Testo con gli accordi e la tablatura del riff di chitarra.

Spingere Accordi per Chitarra Guitar Chords Tablatura Tab

DO
A dire il vero io volevo solo stare bene
Fare a meno di vederti quando fuori piove
convincere i vicini a fare l'amore
stare alla larga dai finali a crepacuore
Non muovere un dito per restare insieme
godermi l'equilibrio finché tiene
A dire il vero io volevo solo stare bene
ricordarmi che sei bella una volta al mese

----------------------
--1-1-1-0-0-----------
-------------2-2-2-0--
----------------------
----------------------
----------------------
(basso: DO)

DO
A dire il vero io volevo solo stare bene
preoccuparmi dei tuoi occhi quando mi conviene
guardare il cielo solo per le comete
trovare un senso a tutto come un buon prete
DO                  DO7+              LAm
A dire il vero io volevo solo stare bene
                SOL                      DO
sdraiarmi sulla terra finché scende il sole
                       DO7+                    LAm
sperando che anche gli altri abbian trovato amore
            SOL                  DO   LA7
nei viali deserti delle città vuote

     REm
E chilometri e chilometri
      SOL
di scogliere e di discariche
      DO                    FA
di balconi affacciati sui binari e sugli svincoli
        REm
non chiediamo altro al mondo
       SOL
che distruggerci e poi salvarci
      DO
prima che sia troppo tardi per
  FA
i farmaci e per le plastiche
       REm
questa voglia di superarsi
      SOL
e di spingere e di spingere

----------------------
--1-1-1-0-0-----------
-------------2-2-2-0--
----------------------
----------------------
----------------------
(basso: DO)

DO
A dire il vero io volevo solo stare bene
lavare per terra una volta al mese
e non spolverare i ripiani alti
di una libreria con i piedi scalzi
DO                  DO7+              LAm
A dire il vero io volevo solo stare bene
             SOL                    DO
piacere alla gente che ai prelievi sviene
                DO7+                  LAm
le corsie d'emergenza non sono mai vuote
       SOL                   DO   LA7
di donatori e grosse cilindrate

     REm
E chilometri e chilometri
      SOL
di scogliere e di discariche
      DO                    FA
di balconi affacciati sui binari e sugli svincoli
        REm
non chiediamo altro al mondo
       SOL
che distruggerci e poi salvarci
      DO
prima che sia troppo tardi per
  FA
i farmaci e per le plastiche
       REm
questa voglia di superarsi
      SOL
e di spingere e di spingere

DO / DO4...
E di spingere....

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti