Vittima è un brano interpretato dai Moda contenuto nell’album Viva i romantici pubblicato nel 2011. Disco di grande successo, viene certificato disco di diamante dopo neanche un anno, con oltre 300,000 copie vendute. La canzone, scritta da Francesco Silvestre frontman e cantante della band, si presenta come una ballata pop/rock dal ritmo incalzante e dal sound elettro/acustico ideale per essere risuonata a chitarra, visto anche l’impianto armonico semplice, con pochi accordi. Un grande successo di una band che è diventata un mito della nuova musica italiana.

Testo e Accordi per chitarra.

Modà Vittima Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro:
       LAm  MI7  LAm  MI7

               LAm
    Non chiamo mai
             MI7
    Ti cerco solo quando poi
  LAm                          MI7
    Ho voglia di assaggiarti e di confonderti
                  REm
    me l'hai insegnato tu
                LAm
    che quando scappi e sei distante
              MI7
    ti cercan sempre
             LAm
    il gioco lo comandi tu
               REm
    Ti chiamo stupida
              LAm
    ti prendo pure l'anima
              MI7
    e non sai mai

    quando ritorno

     
    LAm                           REm
    Forse si è quel mio essere un po' bastardo che
    LAm                          MI7
    se ci penso è quello che che che che

    ti piace di me
    LAm
    Spogliati
                     REm
    senza dolcezza e senza regole
    LAm                       MI7
    e poi giurami che che che che

    tu sei pazza di me
    REm
    Godo nel

    vederti persa
    FA                        MI7
    vittima della mia rabbia

     
              LAm
    Chiedevo amore e tu
          MI7
    amore non mi hai dato mai
  LAm                     MI7
    E ora scompaio sempre consapevole
               REm
    che quando poi
      LAm
    ritorno ti ritroverò
              MI7
    sempre contenta
            LAm
    e bella come solo tu lo sai
              REm
    ti spoglierai
             LAm
    senza parlare neanche un attimo
               MI7
    e me ne andrò mentre dormi

     
    LAm                           REm
    Forse si è quel mio essere un po' bastardo che
    LAm                          MI7
    se ci penso è quello che che che che

    ti piace di me
    LAm
    Spogliati
                     REm
    senza dolcezza e senza regole
    LAm                       MI7       
    e poi giurami che che che che

    tu sei pazza di me
    REm
    Godo nel

    vederti persa
    FA                       MI7
    vittima della mia rabbia

Strumentale:
             LAm  REm  LAm  MI7

    LAm                           REm
    Forse si è quel mio essere un po' bastardo che
    LAm                          MI7
    se ci penso è quello che che che che

    ti piace di me
    LAm
    Spogliati
                     REm
    senza dolcezza e senza regole
    LAm                       MI7       
    e poi giurami che che che che

    tu sei pazza di me
    REm
    Godo nel

    vederti persa
    FA                       MI7  LAm
    vittima della mia rabbia

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti