I Cento Passi è la quarta traccia dell’album Viva La Vida, Muera La Muerte!, pubblicato nel 2004 dai Modena City Ramblers. La canzone ripercorre la vita di Giuseppe “Peppino” Impastato, un uomo simbolo della lotta alla mafia in Sicilia. La canzone si ispira anche all’omonimo film del 2000 di Marco Tullio Giordana.

Testo con accordi per chitarra.

I Cento Passi Modena City Ramblers Testo Accordi per Chitarra Chords

Mi- Do Sol Si

MI-                       SOL
Nato nella terra dei vespri e degli aranci
DO                          SI
Tra Cinisi e Palermo parlava alla sua radio
MI-                             SOL
Negli occhi si leggeva la voglia di cambiare
DO                             SI
La voglia di Giustizia che lo portò a lottare
MI-                       SOL
Aveva un cognome ingombrante e rispettato
DO                                   SI
Di certo in quell'ambiente da lui poco onorato...
    MI-                        SOL                         DO                    SI
Si sa dove si nasce ma non come si muore e non se un ideale ti porterà dolore
         LA-                         MI-         LA-                       MI-
Ma la tua vita adesso puoi cambiare solo se sei disposto a camminare
      LA-                          SOL       SI
Gridando forte, senza aver paura, contando cento passi lungo la tua strada
              MI-                         DO
Allora Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi
SOL                            SI
Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi!
 MI-                         DO
Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi
SOL                            SI
Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi!
    MI-                   SOL
Poteva come tanti scegliere e partire
   DO                       SI
Invece lui decise di restare
    MI-                      SOL
Gli amici, la politica, la lotta del partito
   DO                         SI
Alle elezioni si era candidato
    MI-                   SOL
Diceva da vicino li avrebbe controllati
      DO                           SI
Ma poi non ebbe tempo perchè venne ammazzato...
    MI-                             SOL                          DO
Il nome di suo padre nella notte non è servito, gli amici disperati
                         SI
non l'hanno più trovato
    LA-                         MI-      LA-                               MI-
Allora dimmi se tu sai contare, dimmi se sai anche camminare
     LA-                                   MI-        SI
Contare, camminare insieme a cantare la storia di Peppino e degli amici siciliani
 MI-                         DO
Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi
SOL                            SI
Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi! [x4]
MI-
Era la notte buia dello Stato Italiano
Quella del nove maggio settantotto
La notte di via Caetani, del corpo di Aldo Moro
L'alba dei funerali di uno stato...
    LA-                         MI-      LA-                               MI-
Allora dimmi se tu sai contare, dimmi se sai anche camminare
     LA-                                   MI-        SI
Contare, camminare insieme a cantare la storia di Peppino e degli amici siciliani
Allora...
 MI-                         DO
Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi
SOL                            SI
Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi!

[Modena City Ramblers]

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti