Amore Disperato è un brano del 1983, interpretato dalla cantante toscana Nada con l’uscita del suo primo album per la casa discografica EMI, che si intitolava Smalto. Con esso partecipò al Festivalbar e vinse l’edizione di Vota La Voce.
Come singolo fu pubblicato assieme al lato B che si intitolava “Da Grande” e fu venduto anche fuori dal mercato italiano.
Il brano ha riacquistato popolarità a fine anni ’90 grazie alla cover del gruppo pisano Super B.

Testo con gli accordi per chitarra.

Amore Disperato Accordi per Chitarra Testo Chords

SI  SOL#m  RE#m  FA#
Ah ahah ahah ahah
SI  SOL#m  RE#m  FA#
Ah ahah ahah ahah

SI        SOL#m             RE#m  FA#
Sembra un angelo caduto dal cielo
SI        SOL#m                    RE#m  FA#
com'e' vestita quando entra al Sassofono Blu
SI       SOL#m                 RE#m     FA#
ma si annoia appoggiata a uno specchio
SI              SOL#m                 RE#m     FA#
tra fanatici in pelle che la scrutano senza poesia
MI                                                     SI
Sta perdendo, sta perdendo, sta perdendo, sta perdendo
MI                                                     SI     MI > FA#
Sta perdendo, sta perdendo, sta perdendo, sta perdendo tempo
SI             SOL#m             RE#m  FA#
Una sera incontro' un ragazzo gentile
SI                     SOL#m                 RE#m       FA#
lui quella sera era un lampo e guardarlo era quasi uno shock
MI                                             SI
e tornando, e tornando, e tornando, e tornando
MI                                                SI
e tornando, e tornando, e tornando, e tornando a casa

RE#m  SOL#m   >FA#> MI        FA#
Lei   ballera'        tra le stelle accese
RE#m  SOL#m   >FA#> MI      FA#        DO#m      (FA#)
e     scoprira',      scoprira' l'amore, l'amore... disperato

SI  SOL#m  RE#m  FA#
Ah ahah ahah ahah
SI  SOL#m  RE#m  FA#
Ah ahah ahah ahah

SI          SOL#m                 RE#m   FA#
Dopo quella volta lei lo perse di vista
SI             SOL#m                 RE#m   FA#
disperata lo aspetta ogni sera al Sassofono Blu
SI          SOL#m              RE#m   FA#
una sera da lupi lei stava piangendo
SI                SOL#m                   RE#m FA#
quella notte il telefono strillo' come un gallo
MI                                                        SI
Sta chiamando, sta chiamando, sta chiamando, sta chiamando
MI                                                         SI
Sta chiamando, sta chiamando, sta chiamando, sta chiamando lui
SI        SOL#m              RE#m   FA#
Sembra un angelo caduto dal cielo
SI          SOL#m                RE#m         FA#
quando si incontrano toccarsi e' proprio uno shock
MI                                             SI
E tremando, e tremando, e tremando, e tremando
MI                                             SI
E tremando, e tremando, e tremando, e tremando forte

RE#m  SOL#m   >FA#> MI        FA#
Lei   ballera'        tra le stelle accese
RE#m  SOL#m   >FA#> MI      FA#        DO#m         (FA#)
e     scoprira',      scoprira' l'amore, l'amore... disperato

SI  SOL#m  RE#m  FA#
Ah ahah ahah ahah
SI  SOL#m  RE#m  FA#
Ah ahah ahah ahah

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti