Amore Disperato è un brano del 1983, interpretato dalla cantante toscana Nada con l’uscita del suo primo album per la casa discografica EMI, che si intitolava Smalto. Con esso partecipò al Festivalbar e vinse l’edizione di Vota La Voce.
Come singolo fu pubblicato assieme al lato B che si intitolava “Da Grande” e fu venduto anche fuori dal mercato italiano.
Il brano ha riacquistato popolarità a fine anni ’90 grazie alla cover del gruppo pisano Super B.

Testo con gli accordi per chitarra.

Amore Disperato Accordi per Chitarra Testo Chords

SI   SOL#m  RE#m  FA#
Ah ahah   ahah  ahah
SI   SOL#m  RE#m  FA#
Ah ahah   ahah  ahah

SI          SOL#m             RE#m  FA#
  Sembra un angelo caduto dal cielo
SI          SOL#m                    RE#m  FA#
  com'è vestita quando entra al Sassofono Blu
SI        SOL#m                 RE#m     FA#
  ma si annoia appoggiata a uno specchio
SI                SOL#m                 RE#m     FA#
  tra fanatici in pelle che la scrutano senza poesia
MI                                                     SI
Sta perdendo, sta perdendo, sta perdendo, sta perdendo
MI                                                     SI     MI FA#
Sta perdendo, sta perdendo, sta perdendo, sta perdendo tempo
SI               SOL#m            RE#m  FA#
  Una sera incontrò un ragazzo gentile
SI                       SOL#m                 RE#m       FA#
  lui quella sera era un lampo e guardarlo era quasi uno shock
MI                                             SI
e tornando, e tornando, e tornando, e tornando
MI                                                SI
e tornando, e tornando, e tornando, e tornando a casa

RE#m  SOL#m   FA# MI       FA#
Lei   ballerà        tra le stelle accese
RE#m  SOL#m     FA# MI       FA#        DO#m          FA#
e     scoprirà,        scoprirà l'amore,  l'amore... disperato

SI   SOL#m  RE#m  FA#
Ah ahah   ahah  ahah
SI   SOL#m  RE#m  FA#
Ah ahah   ahah  ahah

SI            SOL#m                 RE#m   FA#
  Dopo quella volta lei lo perse di vista
SI               SOL#m                 RE#m   FA#
  disperata lo aspetta ogni sera al Sassofono Blu
SI            SOL#m              RE#m   FA#
  una sera da lupi lei stava piangendo
SI                  SOL#m                  RE#m FA#
  quella notte il telefono strillò come un gal--lo
MI                                                        SI
Sta chiamando, sta chiamando, sta chiamando, sta chiamando
MI                                                         SI
Sta chiamando, sta chiamando, sta chiamando, sta chiamando lui
SI          SOL#m              RE#m   FA#
  Sembra un angelo caduto dal cielo
SI            SOL#m               RE#m         FA#
  quando si incontrano toccarsi è proprio uno shock
MI                                             SI
E tremando, e tremando, e tremando, e tremando
MI                                             SI
E tremando, e tremando, e tremando, e tremando forte

RE#m  SOL#m   FA# MI       FA#
Lei   ballerà        tra le stelle accese
RE#m  SOL#m     FA# MI       FA#        DO#m         FA#
e     scoprirà,        scoprirà l'amore,  l'amore...   disperato

SI   SOL#m  RE#m  FA#
Ah ahah   ahah  ahah
SI   SOL#m  RE#m  FA#
Ah ahah   ahah  ahah
Cercasi Programmatore Javascript

Articoli correlati

  • Ma che Freddo FaMa che Freddo Fa Ma che Freddo Fa è un brano inciso da Nada e pubblicato nel 1969 dalla RCA. Il testo è di Franco Migliacci e la musica di Claudio Mattone, venne presentato al Festival di Sanremo […]
  • Nothing Compares 2 UNothing Compares 2 U Fu composta da Prince per la sua band The Family, un side project che durò dal 1985 al 1987. Nothing Compares 2 U però rimase pressochè sconosciuta fino al 1990, anno in cui la […]
  • Si Può FareSi Può Fare Si Può Fare è la prima traccia dell'omonimo album del 1992 di Angelo Branduardi, il suo primo inciso per la EMI. Musicato dallo stesso Branduardi, il testo è della moglie Luisa […]
  • Alla Fiera dell’EstAlla Fiera dell’Est Alla Fiera dell'Est è la prima traccia dell'omonimo album composto nel 1976 da Angelo Branduardi sui testi scritti dalla moglie Luisa Zappa. Il brano, praticamente una […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti