Ti E’ Mai Successo è un brano della band salentina Negramaro contenuto nell’album Una storia semplice pubblicato nel 2012. Il disco, raccolta di tutti i loro grandi successi più sei inediti, ha riscosso un grande successo con ben 60,000 copie vendute in un anno. La canzone, scritta da Giuliano Sangiorgi, si presenta come una ballata rock/pop dal ritmo incalzante ed energico, marchio di fabbrica della band, con un timbro vocale unico nel panorama della musica leggera italiana.

Testo e Accordi per chitarra.

Negramaro Ti E’ Mai Successo Accordi per Chitarra Chords Testo

RE
Ti è mai successo di sentirti al centro
                                  
Al centro di ogni cosa al centro di quest’universo
FA#m
E mentre il mondo gira lascialo girare

Che tanto pensi di esser l’unico a poterlo fare

SIm
Sei così al centro che se vuoi lo puoi anche fermare

Cambiarne il senso della direzione per tornare
MIm7
Nei luoghi e il tempo in cui hai perso ali, sogni e cuore

A me è successo e ora so volare

RE
Ti è mai successo di sentirti altrove

I piedi fermi a terra e l’anima leggera andare
FA#m
Andare via lontano e oltre dove immaginare

Non ha più limiti hai un nuovo mondo da inventare

SIm
Sei così altrove che non riesci neanche più a tornare

Ma non ti importa perché è troppo bello da restare
MIm7
Nei luoghi e il tempo in cui hai trovato ali, sogni e cuore

A me è successo e ora so viaggiare

RE                              MIm
Oltre questa stupida rabbia per niente
                          LA7
Oltre l’odio che sputa la gente

Sulla vita che è meno importante
                                     SIm
Di tutto l’orgoglio che non serve a niente

                             MIm
Oltre i muri e i confini del mondo
                             LA
Verso un cielo più alto e profondo
                         SIm
Delle cose che ognuno rincorre
              LA                  RE
E non se ne accorge che non sono niente
             
Che non sono niente

RE
Ti è mai successo di guardare il mare

Fissare un punto all’orizzonte e dire:
FA#m7
È questo il modo in cui vorrei scappare

andando avanti sempre avanti senza mai arrivare”
SIm
In fondo in fondo è questo il senso del nostro vagare

Felicità è qualcosa da cercare senza mai trovare
MIm
Gettarsi in acqua e non temere di annegare
                                RE
A me è successo e ora so volare...

Volare...

Volare

RE                              MIm
Oltre questa stupida rabbia per niente
                          LA
Oltre l’odio che sputa la gente
                           SIm
Sulla vita che è meno importante
             LA                       SIm
Di tutto l’orgoglio che non serve a niente
                             MIm
Oltre i muri e i confini del mondo
                             LA
Verso un cielo più alto e profondo
                         SIm
Delle cose che ognuno rincorre
              LA                  RE
E non se ne accorge che non sono niente
              SOL
Che non sono niente
              MIm7    RE    SOL
Che non sono niente
              RE            
Che non sono niente

RE
Ti è mai successo di voler tornare

A tutto quello che credevi fosse da fuggire
FA#m7
E non sapere proprio come fare

Ci fosse almeno un modo uno per ricominciare

RE
Pensare in fondo che non era così male

Che amore è se non hai niente più da odiare
MIm7
Restare in bilico è meglio che cadere
                                       RE
A me è successo amore e ora so restare

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti