Il Gioco è un brano interpretato dai Negrita contenuto nell’album 9 pubblicato nel 2015. Scritto da Petricich, Enrico Salvi, Paolo Bruni e Lorenzo Cilembrini, si presenta come una ballata pop/rock dove la chitarra elettrica è la protagonista, sound inconfondibile della band toscana. Testo che fotografa la realtà di oggi descritta come “un’autostrada in fiamme con curve di miele”. L’impianto armonico non è altro che un giro di pochi accordi, quindi perfetto per essere risuonato con la chitarra. Altro successo di un gruppo che ha fatto storia.

Testo e Accordi per chitarra.

Negrita Il Gioco Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro:
       LAm  DO  MIm  RE      LAm  DO  MIm  RE

   LAm                  DO                   MIm
    L'incendio di un tramonto nel buio della sera
                     RE                      LAm
    la luce dei lampioni su queste strade di cera
                   DO                   MIm
    guidando verso Nord in un lunedì da cani
                RE                         LAm
    comete di ricordi ad indicare il mio domani
                    DO                    MIm
    Il tempo passa dritto non prova nostalgia
                        RE                        LAm
    e lascia dentro gli occhi l'amarezza e l'allegria
                   DO                       MIm
    generazione in ciclo con le loro convinzioni
                    RE                         DO
    che mescolano i sogni a una manciata di canzoni

     
                    LAm                    MIm
    La vita è un uragano che ci strappa le vele
                      RE                  LAm
    un'autostrada in fiamme con curve di miele
                         DO                            MIm
    è una tempesta, è un tuffo dentro a un cerchio di fuoco
                           RE              
    la vita è un gioco, la vita è un gioco
            LAm  DO  MIm  RE  
    Da eroi

     
  LAm               DO                        MIm
    Ma l'amore ci dilata sciogliendo i nostri cuori
                         RE                       LAm
    trasforma i nostri giorni in una pioggia di colori
                       DO                     MIm
    negli occhi di tuo figlio rivedi la tua infanzia
                   RE                 DO
    distese di conquiste e ceri di speranza

     
                    LAm                    MIm
    La vita è un uragano che ci strappa le vele
                      RE                  LAm
    un'autostrada in fiamme con curve di miele
                         DO                           MIm
    è una tempesta, è un tuffo dentro a un cerchio di fuoco
                           RE
    la vita è un gioco, la vita è un gioco
         LAm
    da eroi

     
                          DO                  MIm
    C'è chi è portato al dramma e chi alla commedia
                     RE                      LAm
    ma ci affanniamo tutti su questa scomoda sedia
                       DO                        MIm
    seduti verso il nulla con la croce tra le mani
                 RE                     DO
    siamo dei cannibali travestiti da vegani

     
                    LAm                    MIm
    La vita è un uragano che ci strappa le vele
                      RE                  LAm
    un'autostrada in fiamme con curve di miele
                         DO                            MIm
    è una tempesta, è un tuffo dentro a un cerchio di fuoco
                           RE
    la vita è un gioco, la vita è un gioco
            
      LAm       DO              MIm     RE
    E noi siamo tessere di un mosaico geniale
         LAm     DO           MIm        RE
    ci dividono, ricompongono ancora e ancora

    oh

    Strumentale:
                LAm  DO  MIm  RE      LAm  DO  MIm  RE   LAm

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti