Unici è un brano scritto e interpretato da Filippo Neviani, in arte Nek contenuto nell’album omonimo pubblicato nel 2016. Scritto can la collaborazione di Andrea Bonomo per il testo e di Luca Chiaravalli per la musica, si presenta come una ballata pop dove il sound è la risultante di tante sonorità diverse, passando dall’elettronica, i sinth, fino alle chitarre acustiche. Un nuovo grande successo di un grande artista, ormai da tempo sulla breccia nel mondo della musica leggera italiana.

Testo e Accordi per chitarra.

Nek Unici Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro:
       SI7+  DO#   SI7+  DO#

     SI7+
    Guarda quante cose eccezionali
                  DO#
    le rose nel deserto come sui davanzali
       SI7+
    la storia ha dato già milioni di parole
         DO#
    la scienza tutto sa, ma non cos'è l'amore
     SI7+
    guarda che miracoli hai di fronte
                       DO#
    la vita in un hard disk memoria d'elefante
      SI7+
    palazzi di città

    divisi dagli accenti
       DO#
    un bacio passa da

    diversi continenti

     
      SI7+
    E poi
                                  DO#
    c'è un inverno persino alle Hawaii
                               SI7+
    c'è che scappano pure gli eroi
                
    ma due come noi
  DO#
    non li hanno visti mai

     
          SI7+              SOL#m7
    Siamo unici, unici, gli unici
          RE#m               LA#m7 DO#  
    anche se non lo saprà nessuno
          SI7+              SOL#m7
    siamo unici, unici, gli unici
         RE#m                 LA#m7  DO#
    io e te, l'amore in primo piano
                        SOL#m7
    metti qualcosa e usciamo
           SI7+  DO#  SI7+  DO#
    da qui

     
     SI7+
    Guarda la bellezza della notte
                   DO#
    saremmo nati almeno milioni di altre volte
       SI7+
    le possibilità stan sotto il tuo cuscino
          DO#
    ma il tempo ti dirà che il primo resta solo
    SI7+
    vedi siamo andati sulla luna
                  DO#
    per fare foto che poi guarderemo a casa
        SI7+
    qualcuno ha detto che è stato detto tutto
       DO#
    però ha cambiato idea

    morendo in un abbraccio

     
      SI7+                             DO#
    E poi c'è un ricordo che non se ne va
                            SI7+
    o le strade rimaste a metà

    ma due come noi 
  DO#
    non li hanno visti mai


          SI7+              SOL#m7
    Siamo unici, unici, gli unici
          RE#m               LA#m7 DO#  
    anche se non lo saprà nessuno
          SI7+              SOL#m7
    siamo unici, unici, gli unici
         RE#m                 LA#m7  DO#
    io e te, l'amore in primo piano
                        SI7+  SOL#m7  
    metti qualcosa e usciamo

                      RE#m  LA#m7 DO#
    l'amore in primo piano

     SI7+ 
    guarda quante cose eccezionali
                    DO#
    c'è acqua nel deserto

    e sabbia sulle navi
      SI7+
    nessuna novità su questa madre terra
        DO#
    perché incontrarti è già

    la più grande scoperta


 Strumentale:
              SI7+  DO#  SI7+  DO#
     

          SI7+              SOL#m7
    Siamo unici, unici, gli unici
          RE#m               LA#m7 DO#  
    anche se non lo saprà nessuno
          SI7+              SOL#m7
    siamo unici, unici, gli unici
         RE#m                 LA#m7  DO#
    io e te, l'amore in primo piano
                        SOL#m7
    metti qualcosa e usciamo
           
    da qui
     
    SI7+
    Unici, unici
    DO#
    Unici, unici

    da qui
    SI7+
    unici, unici

    Unici, unici

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti