Una Miniera è un brano interpretato dai New Trolls contenuto nell’album New Trolls pubblicato nel 1970. La canzone, scritta da Giorgio D’Adamo, Vittorio De Scalzi, Gianpiero Reverberi e Domenico di Palo, era già stata pubblicata l’anno prima poi inserita nel primo disco della band progressive. Il testo perla in maniera molto chiara della dura vita della miniera, a tutti i rischi che i lavoratori dovevano sottostare, una dedica speciale alla tragedia di Marcinelle. Una delle canzone più famose della band, un brano che ha fatto storia.

Testo e Accordi per chitarra.

New Trolls Una Miniera Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro: DO SOL/SI LAm DO/SOL RE RE/DO SOL/SI SOL7/5+ DO SOL/SI LAm DO/SOL Le case le pietre ed il carbone RE RE/DO SOL/SI SOL7/5+ dipingeva di nero il mondo DO SOL/SI LAm DO/SOL Il sole nasceva ma io non lo vedevo RE RE/DO SOL/SI SOL7/5+ mai laggiù era buio DO SOL/SI LAm DO/SOL Nessuno parlava solo il rumore RE RE/DO SIm7 RE7 di una pala che scava che scava
SOL RE/FA# MIm Le mani la fronte hanno DO RE il sudore di chi muore SOL RE/FA# MIm Negli occhi nel cuore DO RE SOL c'è un vuoto grande più del mare RE/FA# MIm DO SOL/SI Ritorna alla mente il viso caro di chi spera LAm7 SIm RE7 Questa sera come tante in un ritorno SOL RE/FA# DO Tu RE SOL RE/FA# DO quando tornavo RE SOL RE/FA# DO eri felice RE SOL RE/FA# DO Di rivedere le mie mani RE SOL RE/FA# DO Nere di fumo RE SOL RE/FA# MIm DO RE bianche d'amore SOL RE/FA# MIm DO RE Ma un'alba più nera mentre il paese si risveglia SOL RE/FA# MIm DO RE Un sordo fragore ferma il respiro di chi è fuori SOL RE/FA# MIm DO SOL/SI Paura terrore sul viso caro di chi spera LAm7 SIm RE7 Questa sera come tante in un ritorno SOL RE/FA# DO Io RE SOL RE/FA# DO non ritornavo RE SOL RE/FA# DO e tu piangevi RE SOL RE/FA# DO E non poteva il mio sorriso RE SOL RE/FA# DO Togliere il pianto RE SOL RE/FA# DO RE dal tuo bel viso SOL RE/FA# DO Tu RE SOL RE/FA# DO quando tornavo RE SOL RE/FA# DO eri felice RE SOL RE/FA# DO Di rivedere le mie mani RE SOL RE/FA# DO Nere di fumo RE SOL RE/FA# MIm DO RE bianche d'amore FA4 FA SOL
Cercasi Programmatore Javascript

Articoli correlati

  • Quella Carezza della SeraQuella Carezza della Sera Quella Carezza della Sera è una canzone appartenente al repertorio di musica leggera dei New Trolls, probabilmente il loro maggior successo in questo campo. Fu pubblicata nel […]
  • Un Disco Italiano All’Anno: 2008Un Disco Italiano All’Anno: 2008 Le Luci Della Centrale Elettrica - Canzoni Da Spiaggia Deturpata Il cantautorato italiano si evolve, e il progetto de Le Luci Della Centrale Elettrica (nome sotto il quale […]
  • Un Disco Italiano All’Anno: 2003Un Disco Italiano All’Anno: 2003 Morgan - Canzoni Dell'Appartamento Al debutto da solista dopo l'esperienza con i Bluvertigo, Morgan realizza un'opera avulsa da qualsiasi contesto musicale. Ogni brano ha […]
  • La Fille Aux Cheveux De LinLa Fille Aux Cheveux De Lin Debussy scrisse il suo primo libro di Preludi tra la fine del 1909 e l'inizio del 1910, mentre il secondo ed ultimo sarebbe arrivato 3 anni dopo. Entrambi si compongono di 12 […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti