Nomadi Contro Accordi Spartito Chitarra Testo

RE                      SOL     RE
Contro i fucili, carri armati e bombe
RE                  SOL       RE
contro le giunte militari, le tombe
LA                    RE              LA                 RE
contro il cielo che ormai e’ pieno di tanti ordigni nucleari
       SOL               RE                 LA
contro tutti i capi al potere che non sono ignari

RE SOL RE
RE SOL RE
SOL RE LA

RE                   SOL        RE
Contro i massacri di Sabra e Shatila
RE                SOL       RE
contro i folli martiri dell’IRA
LA                  RE           LA         RE
contro le inique sanzioni, le crociate americane
    SOL                RE                LA
per tutta la gente che soffre e muore di fame

RE                  SOL       RE
Contro chi tiene la gente col fuoco
RE                         SOL     RE
contro chi comanda e ha in mano il gioco
LA                  RE            LA          RE
contro chi parla di fratellanza, amore e libertà
  SOL          RE             LA
e poi finanzia guerre e atrocità

RE                   SOL  RE
Contro il razzismo sudafricano
RE                     SOL        RE
contro la destra del governo israeliano
LA                     RE         LA              RE
contro chi ha commesso stragi e pagato ancora non ha
    SOL                  RE                 LA
per tutta la gente ormai stanca e vuole verità

RE                SOL  RE
Contro tutte le intolleranze,
RE                 SOL   RE
contro chi soffoca le speranze,
LA                  RE           LA           RE
contro antichi fondamentalismi e nuovi imperialismi
SOL              RE          LA
contro la poca memoria della storia

RE                       SOL         RE
Contro chi fa credere la guerra un dovere
RE                 SOL       RE
contro chi vuole dominio e potere
LA          RE          LA               RE
contro le medaglie all’onore e alla santità
    SOL                RE          LA
per tutta la gente che grida… LIBERTÀ

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti