Quattro Amici è una canzone di Gino Paoli del 1991, singolo estratto dall’album Matto Come Un Gatto. Il brano conobbe un successo eclatante e valse al cantautore la vittoria al Festivalbar dello stesso anno. Tutt’oggi è uno dei classici del suo repertorio, forse il più amato dai fans. Una simpatica ballata pop, metafora delle fasi della vita, fatte di illusioni, progetti, ma anche di fallimenti e rinunce.

Testo e Accordi per chitarra.

Gino Paoli Quattro Amici Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro:
      DO#m  SOL#m  LA  SI4  DO#m  SOL#m  LA  SI4

   MI
Eravamo quattro amici al bar
                         LA SI
che volevano cambiare il mondo
     FA#m7
destinati a qualchecosa in più
                                 MI
che a una donna ed un impiego in banca
      LA                 SI  DO#7    FA#m SI        MI   MI7
si parlava con profondità     di anarchia e di libertà
    LA              SI           SOL#m
tra un bicchier di coca ed un caffè
       DO#m            FA#m7                    SI    LA   MI  FA#m7  SI  DO
tiravi fuori i tuoi perchè e proponevi i tuoi farò

   FA
Eravamo tre amici al bar
                          SIb DO
uno si è impiegato in una banca
      SOLm7
si può fare molto pure in tre
           DO7                  FA
mentre gli altri se ne stanno a casa
      SIb               DO  RE7       SOLm        DA7  FA  FA7
si parlava in tutta onestà     di individui e solidarietà
  SIb                      DO    LAm
tra un bicchier di vino ed un caffè
        REm            SOLm7                    DO   SIb  FA  SOLm7  DO  DO#
tiravi fuori i tuoi perchè e proponevi i tuoi però

   FA#
Eravamo due amici al bar
                             SI DO#
uno è andato con la donna al mare
      SOL#m7
i più forti però siamo noi
        DO#                  FA#
qui non serve mica essere in tanti
      SI              DO#  RE#7       SOL#m DO#        FA#  FA#7
si parlava con tenacità         di speranze e possibilità
    SI               DO#           LA#m
tra un bicchier di whisky ed un caffè
       RE#m            SOL#m7                   DO#
tiravi fuori i tuoi perchè e proponevi i tuoi sarà

SI  FA#  SOL#m7  FA#  SI  FA#  SOL#m7  FA#  SOL#m7  DO#  RE

      SOL
Son rimasto io da solo al bar
                              DO RE
gli altri sono tutti quanti a ca-sa
       LAm                       RE7              SOL
e quest'oggi verso le tre son venuti quattro ragazzini
      DO               RE  MI7      LAm  RE                  SOL   SOL7
son seduti lì vicino a me     con davanti due coche e due caffè
DO         RE             SIm       MIm
li sentivo chiacchierare han deciso di cambiare
LAm7                       RE   DO  SOL
tutto questo mondo che non va
Cercasi Programmatore Javascript

Articoli correlati

  • Una Lunga Storia D’AmoreUna Lunga Storia D’Amore Una Lunga Storia D'Amore è un singolo scritto e pubblicato nel 1984 da Gino Paoli, su 45 giri assieme a "I Cinque Sensi". Fu composto per il film dello stesso anno, Una Donna […]
  • Sapore di SaleSapore di Sale Sapore di Sale è probabilmente il brano di maggior successo di tutto il repertorio di Gino Paoli, inciso nel 1963 con il 45 giri omonimo, interamente arrangiato da Ennio […]
  • Il Cielo In Una StanzaIl Cielo In Una Stanza Il Cielo In Una Stanza è un brano scritto nel 1960 da Gino Paoli per Mogol, il quale ha proposto il brano a Mina. Poichè Paoli non era al tempo iscritto alla SIAE, la canzone […]
  • La GattaLa Gatta La Gatta è una canzone del 1960 pubblicata da un Gino Paoli ancora in erba, che giunse al successo e all'interesse del pubblico grazie al passaparola. Tant'è che, una volta […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti