Sapore di Sale è probabilmente il brano di maggior successo di tutto il repertorio di Gino Paoli, inciso nel 1963 con il 45 giri omonimo, interamente arrangiato da Ennio Morricone. L’intero album, a detta dell’autore, era ispirato alla sua relazione con l’attrice Stefania Sandrelli.
Il singolo divenne una hit anche grazie alla sua partecipazione al Cantagiro, che lo impose al grande pubblico.

Testo e Accordi per chitarra.

Gino Paoli Sapore di Sale Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro:
      MI  DO#m  LA  SI7

          MI
Sapore di sale,
          DO#m
sapore di mare,
              FA#m7
che hai sulla pelle,
              SI7
che hai sulle labbra,
                 SOL#m
quando esci dall'acqua
                 DO#m
e ti vieni a sdraiare
         FA#m7         SI7
vicino a me, vicino a me
          MI
Sapore di sale,
          DO#m
sapore di mare,
                 FA#m7
un gusto un po' amaro
           SI7
di cose perdute,
            SOL#m
di cose lasciate
           DO#m
lontano da noi
                  FA#m
dove il mondo è diverso
            SI
diverso da qui

                    LA   RE#m7/5b
    Il tempo è nei giorni
                SOL#m  DO#m
    che passano pigri
                  FA#m7  SI7
    e lasciano in bocca
                 MI
    il gusto del sale
                  LA   RE#m7/5b
    Ti butti nell'acqua
                     SOL#m  DO#m
    e mi lasci a guardarti
                 FA#m7
    e rimango da solo
                       SI7
    nella sabbia e nel sole

            MI
Poi torni vicino
             DO#m
e ti lasci cadere
           FA#m7
così sulla sabbia
             SI7
e nelle mie braccia
            SOL#m
e mentre ti bacio
          DO#m
sapore di sale
          FA#m7  SI7
sapore di mare
          MI
sapore di te!

Strumentale:
             MI  DO#m  FA#m7  SI

             SOL#m  DO#m  FA#m7  SI

                    LA   RE#m7/5b
    Il tempo è nei giorni
                SOL#m  DO#m
    che passano pigri
                  FA#m7  SI7
    e lasciano in bocca
                 MI
    il gusto del sale
                  LA   RE#m7/5b
    Ti butti nell'acqua
                     SOL#m  DO#m
    e mi lasci a guardarti
                 FA#m7
    e rimango da solo
                       SI7
    nella sabbia e nel sole

            MI
Poi torni vicino
             DO#m
e ti lasci cadere
           FA#m7
così sulla sabbia
             SI7
e nelle mie braccia
            SOL#m
e mentre ti bacio
          DO#m
sapore di sale
          FA#m7  SI7
sapore di mare
          MI   DO#m  FA#m7  SI7
sapore di te!
Cercasi Programmatore Javascript

Articoli correlati

  • Quattro AmiciQuattro Amici Quattro Amici è una canzone di Gino Paoli del 1991, singolo estratto dall'album Matto Come Un Gatto. Il brano conobbe un successo eclatante e valse al cantautore la vittoria al […]
  • La GattaLa Gatta La Gatta è una canzone del 1960 pubblicata da un Gino Paoli ancora in erba, che giunse al successo e all'interesse del pubblico grazie al passaparola. Tant'è che, una volta […]
  • Un Altro AmoreUn Altro Amore Un Altro Amore è un brano di Gino Paoli, che segna il suo ritorno sul palco dell'Ariston di Sanremo, nel 2002, a 13 anni di distanza dall'ultima esibizione. Si cassificò terzo […]
  • Il Cielo In Una StanzaIl Cielo In Una Stanza Il Cielo In Una Stanza è un brano scritto nel 1960 da Gino Paoli per Mogol, il quale ha proposto il brano a Mina. Poichè Paoli non era al tempo iscritto alla SIAE, la canzone […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti