Ho Creduto a Me è un brano interpretato da Laura Pausini contenuto nell’album Simili pubblicato nel 2015. Scritto da Niccolò Agliardi e Massimiliano Pelan. Il testo tratta di un tema caro alla cantante romagnola, la voglia di riscatto, l’indipendenza specialmente per la donna, l’autonomia di prendere decisioni da soli, anche quando tutti attorno remano contro. Una canzone intensa, piena di contenuto e di emozioni, un altro grande successo di un mito della canzone italiana, famosa in un tutto il mondo.

Testo e Accordi per chitarra.

Laura Pausini Ho creduto a Me Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro:
       RE   LA4 LA  SIm7  SOLadd9

  RE
    ho creduto a me

    ferma a una stazione
  LA4
    vuota di allegria
                LA
    piena di persone
  SIm7
    vince chi rimane
          SOLadd9
    io resto

     
  RE
    ho creduto a me

    come fossi un'altra
  LA4
    che mi dice "passa
                      LA
    passa anche stavolta"
  SIm7
    che mi dice "ascolta
                   SOLadd9
    quello che sai già"

     
  SIm      LA                     SOL
    volevo solo appoggiarmi a un cuore
  SIm          LA             SOL
    e avere il tempo per costruire

     
  RE                        LA
    quando per non dire troppo
                 SIm
    non ho detto mai
                             SOL
    quando il sangue nelle vene
                 RE
    era piombo ormai
                           LA
    quando hai detto "mi spiace"
                MIm7
    troppo poco però
                      SOL
    e hai deciso di andare
            LA   RE    LA4 LA
    io purtroppo no

     
  RE
    ho creduto a me

    ai miei occhi scuri
  LA4
    come certe sere
                  LA
    quando non respiri
  SIm7
    quando cade il cielo
               SOLadd9
    ma non muori tu

     
  RE
    e finisce qui

    questa pioggia fine
  LA4
    che svernicia l'aria
                  LA
    come una stagione
  SIm7
    ho mentito a tutti
                SOLadd9
    ma ho creduto a me

     
  SIm      LA                 SOL
    volevo solo sparare a un cuore
  SIm        LA            SOL
    un colpo senza silenziatore

     
  RE                        LA
    quando per non dire troppo
                    SIm
    io non ho detto mai
                             SOL
    quando il sangue nelle vene
                 RE
    era piombo ormai
                          LA
    quando hai detto "mi spiace"
                  MIm7
    troppo poco però
                      SOL
    e hai deciso di uscire
          MIm7
    di tacere un dolore
          LA   RE
    io davvero no

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti