Primavera In Anticipo è un brano cantato da Laura Pausini tratto dall’album omonimo pubblicato nel 2008. Disco di grande successo, è stato distribuito in ben 47 Paesi in tutto il mondo. La canzone scritta dalla stessa Laura con la collaborazione di Cheope e Daniel Vuletic è stata incisa anche in duetto con James Blunt. Un pezzo pop con qualche tocco rock che da al brano un respiro più internazionale, uno dei tanti successi della cantante emiliana.

Testo e Accordi per chitarra.

Laura Pausini Primavera In Anticipo Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro:
      FA#m  LA  MI  SOL#m7    FA#m  LA  MI  SOL#m7

  FA#m      LA       MI  SOL#m7
    Per scontato non do
  FA#m     LA          MI  SOL#m7
    Niente di quel che ho
  FA#m         LA      MI  SOL#m7  FA#m  LA  MI  SOL#m7
    Neanche un minimo brivido, ora no

     
  FA#m          LA    MI  SOL#m7
    Non c'è più ossigeno
  FA#m      LA     MI  SOL#m7
    Nel mio perimetro
  FA#m   LA   MI  SOL#m7
    È un sintomo
  FA#m  LA   MI  SOL#m7
    Chiarissimo

     
  LA    DO#m  SI          FA#m
    Confesso sei la causa mia primaria
  LA  DO#m    SI
    Adesso in me

    Di tutto il buono che c'è

     
   FA#m  LA   MI  SOL#m7
    Ahahah lo so
   FA#m         LA        MI  SI
    Sei la primavera in anticipo
    FA#m LA    MI   SOL#m7
    Ahahah la prova che
     FA#m            LA           SI
    dimostra quale effetto hai su me perché

     
  FA#m      LA      MI  SOL#m7
    L'autoscatto di noi, ormai
  FA#m      LA       MI  SOL#m7
    Non prescinde da te
  FA#m   LA   MI  SOL#m7
    È un cantico,
  FA#m LA  MI  SOL#m7
    Reciproco

     
 LA     DO#m   SI          FA#m
    Per questo nei polmoni cambia l'aria
 LA     DO#m  SI
    Del resto sei

    Sei tutto il buono che c'è

     
   FA#m  LA   MI  SOL#m7
    Ahahah lo so
   FA#m         LA        MI  SI
    Questa primavera in anticipo
    FA#m LA   MI     SOL#m7
    Ahahah l'esempio che
    FA#m             LA            MI
    dimostra quanto effetto hai su me

     FA#m     LA          MI   SI
    Fiori che nascono dai rovi
        FA#m       LA            MI    SI   FA#m  LA  MI SOLm7  FA#m  LA  MI SI
    Qui fuori cicatrizzano gli errori miei
        FA#m          LA
    Sei tu senz'alcun dubbio
        MI  SOL#m7 FA#m       LA       SI
    L'artefice di questa primavera che c'è

       FA#m  LA     MI  SOL#m7
    in me,       in me
         FA#m  LA  MI  SOL#m7   FAm  LA  MI  SOL#m7   FA#m  LA 
    Qui fuori
  MI
    Nell'autoscatto di noi

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti