Pensiero Stupendo è un noto brano di Patty Pravo, inciso nel 1978 con l’album Miss Italia. Fu composta da Ivano Fossati assieme al musicista Oscar Prudente, e inizialmente doveva essere interpretata dalla cantante francese Jeanne Mas, che stava cercando di entrare nel mercato discografico italiano. In realtà però costei non vi riuscì mai pienamente, e il direttore generale della RCA Ennio Melis, che aveva commissionato la canzone, decise che era fatta su misura per la voce di Patty Pravo. Scelta azzeccatissima, il singolo fu addirittura il più venduto di quell’anno.

Testo + accordi per chitarra.

Pensiero Stupendo Patty Pravo Testo Accordi per Chitarra Chords

               Eb
            E tu
               F
            E noi
               Dm
            E lei
                 Gm
            Fra noi
                Eb
            Vorrei
                F
            Non so
                 Dm
            Che lei
               Gm
            O no
                Eb
            Le mani
                F
            Le sue
                   Eb    Bb
            Pensiero stupendo
                        Eb    Bb
            Nasce un poco strisciando
                    Eb                Bb
            Si potrebbe trattare di bisogno d'amore
                Eb
            Meglio non dire
            E tu
            E noi
            E lei
            Fra noi
            Vorrei
                 F
            Vorrei
               Dm                  Gm
            E lei adesso sa che vorrei
               Eb       F
            Le mani le sue
                     Eb  Bb
            Prima o poi
                        Eb       Bb
            Poteva accadere sai
                         Eb                  Bb
            Si può scivolare se così si può dire
                            Eb
            questioni di cuore.
            E tu
            E noi
            E lei
            Fra noi
            Vorrei
            Vorrei
            E lei adesso sa che vorrei
            Le Mani le sue
              Dm                       Gm
            E poi un' altra volta noi due
               Eb                    F
            Vorrei per amore o per ridere
               Dm       Gm
            Dipende da me
                Eb
            E tu ancora
                 F
            E noi ancora
              Dm                      Gm
            E lei un' altra volta fra noi
                Eb                    F
            Le mani questa volta sei tu e lei
               Dm                   Gm
            E lei a poco a poco di più, di più
               Eb                     F
            Vicini per questioni di cuore
                            Dm
            Se così si può dire
               Gm
            Dirò
            E tu ancora
            E noi ancora
            E lei un' altra volta fra noi
               Eb       F
            Fra noi fra noi.

[Patty Pravo]

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti