Siesta è un brano interpretato da Bobby Solo contenuto nell’album SuperBobby pubblicato su vinile a 33 giri nel 1968. Scritto da Alberto Anelli e Herbert Pagani, viene presentato al Cantagiro ’68. Musicalmente la canzone si presenta come una ballata che ricorda lo stile della musica messicana, giro armonico fatto di tre accordi e un arrangiamento caratterizzato dall’accompagnamento di chitarra e una sezione di fiati, in puro stile Mariachi.
Una piccola “chicca” di un artista entrato nella storia della musica leggera italiana.

Testo e Accordi per chitarra.

Bobby Solo Siesta Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro:
        SOL

        SOL
Al mio paese

quando il sole
              RE7
picchia sulle case

tutta la gente

chiude gli occhi
                SOL
e chiude le persiane
          MI7
Quando è l'ora della siesta
  LAm           DOm
è festa per me,
             SOL
invece di dormire
                RE7
io vado a passeggiare
                 SOL
da solo col mio amore


Al mio paese

quando il sole
              RE7
picchia sulle case

noi ci baciamo in piazza
                SOL
come fosse mezzanotte
        MI7
L'aria bianca trema e brucia
         LAm        DOm
ma se mi parla lei
               SOL
mi sento rinfrescare,
               RE7
mi sembra di volare,
                    SOL
di stare in riva al mare

     SOL
Mi regala ciliegie e lillà
             RE7
rubati ai cancelli,

e mi poggia corone di baci
             SOL
intorno ai capelli
        MI7
Come un re e una regina
           LAm        DOm
noi traversiamo la città
  RE7
però 
                SOL
la gente non lo sa ah ah
 
        SOL
Al mio paese

quando il sole
              RE7
picchia sulle case

tutta la gente

chiude gli occhi
              SOL
chiude le persiane
          MI7
Quando è l'ora della siesta
  LAm          DOm
è festa per me
             SOL
invece di dormire
                 RE7
io vado a passeggiare
                 SOL
da solo col mio amore

     SOL
Mi regala

ciliegie e lillà
             RE7
rubati ai cancelli

e mi poggia corone di baci
             SOL
intorno ai capelli
        MI7
Come un re e una regina
           LAm         DOm
noi traversiamo la città
  RE7
però
                SOL      RE7
la gente non lo sa ah ah
        SOL   RE7
Al mio paese
                SOL      RE7
la gente non lo sa ah ah
        SOL   RE7
Al mio paese
                SOL      RE7
la gente non lo sa ah ah
        SOL   RE7
Al mio paese
                SOL      RE7
la gente non lo sa ah ah
                SOL
la gente non lo sa ah ah

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti