Miss Nostalgia è il brano che apre e dà il titolo al quindicesimo album di inediti degli Stadio. Pubblicata come singolo il 15 aprile 2016, tale canzone si presenta come una delle classiche ballate pop-rock della band bolognese. Il testo si concentra sul carattere agrodolce di un sentimento universale come la nostalgia.

Testo e accordi per chitarra.

Miss Nostalgia Accordi per Chitarra Testo Guitar Chords

LA  RE  FA#m  MI

 RE          MI         LA
Per cercare nuova ispirazione
 RE            MI              LA
ho inventato un cocktail col tuo nome
 RE       MI         FA#m
ho trovato una fotografia
DO#m             RE
 di Parigi e quella rosa
   MI                   LA
che mi hai dato per errore
 RE         MI           LA
Ho baciato tutte per la strada
 RE         MI           LA
ma nessuna aveva il tuo sapore
 RE       MI          FA#m     DO#m             RE
ho pensato a come mi sfioravi e che forse mi tradivi
  MI
che volevi un lieto fine
      LA
E ogni strada porta da te
RE                    FA#m
e per me perdono non c'è
                         RE             MI
ho un'amica miss Nostalgia non voltarti, non voltarti
   LA
non c'è niente che cambia mai
RE                       FA#m
anno nuovo, gli stessi guai
                  RE             MI
ho paura solo di me non voltarti, non voltarti
 RE          MI         LA
Se alla fine è tutta un'illusione
 RE          MI         LA
è trovare l'acqua nel deserto
   RE        MI       FA#m
ed io che vivevo la tua bocca
DO#m               RE
 ora non trovo più la rotta
 MI
mi son perso in mare aperto
      LA
E ogni strada porta da te
RE                    FA#m
e per me perdono non c'è
                         RE             MI
ho un'amica miss Nostalgia non voltarti, non voltarti
   LA
non c'è niente che cambia mai
RE                       FA#m
anno nuovo, gli stessi guai
                  RE             MI
ho paura solo di me non voltarti, non voltarti
  LA                      RE
Sento ancora le tue mani calde sul mio viso
 DO#m               RE            MI   LA  RE  FA#m  RE
la tua pelle bianca d'inferno e paradiso.
      LA
E ogni strada porta da te
RE                     FA#m
e per me perdono non c'è
                         RE             MI
ho un'amica miss Nostalgia non voltarti, non voltarti
   LA
non c'è niente che cambia mai
RE                       FA#m
anno nuovo, gli stessi guai
                  RE             MI
ho paura solo di me non voltarti, non voltarti
LA  RE  FA#m           RE
          non voltarti
LA          RE
non voltarti
FA#m            RE             LA
   non voltarti    non voltarti
Cercasi Programmatore Javascript

Articoli correlati

  • Equilibrio InstabileEquilibrio Instabile Equilibrio Instabile è un brano interpretato dagli Stadio contenuto nell'album Storie e geografie pubblicato nel 2003. Il disco è una raccolta dei successi della band emiliana, […]
  • Ballando Al BuioBallando Al Buio Ballando Al Buio è un successo degli Stadio, pubblicato nel 1995 con l'album Di Volpi, Di Vizi e Di Virtù. Scritta dal cantante fondatore Gaetano Curreri, è stata ripubblicata […]
  • SorprendimiSorprendimi Sorprendimi è un brano interpretato dagli Stadio contenuto nell'album Occhi negli occhi pubblicato nel 2002. Disco che ha riscosso un buon successo di pubblico, premiato come […]
  • Acqua e SaponeAcqua e Sapone Acqua e Sapone è un brano inciso dagli Stadio e pubblicato nel 1983, inserito nell'album La faccia delle donne uscito nel 1984. Scritto da Vasco Rossi per il testo e Gaetano […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Paolo Moneti 29 anni, musicologo e musicista per passione, suona la chitarra dall'età di 16 anni.