Sara è un brano scritto e interpretato da Antonello Venditti contenuto nell’album Sotto il segno dei pesci pubblicato nel 1978. Brano di enorme successo parla di una ragazza divisa tra la maternità e un’età ancora giovane a cui probabilmente dovrà rinunciare, e il suo ragazzo che in maniera cinica antepone gli esami universitari al suo futuro di padre. Uno spicchio di società e vita quotidiana per una delle canzoni che hanno fatto la storia della canzone italiana.

Testo e Accordi per chitarra.

Antonello Venditti Sara Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro:
      DO  REm7 SOL     DO  REm7  SOL

    DO     REm7            SOL
    Sara, svegliati è primavera
    DO            REm7                      SOL
    Sara, sono le sette e tu devi andare a scuola,
    MIm   FA                  LAm           FA
    Sara, prendi tutti i libri e accendi il motorino
            DO       REm                       SOL
    e poi attenta, ricordati che aspetti un bambino.

     
    DO                REm7                             SOL
    Sara, se avessi i soldi ti porterei ogni giorno al mare,
    DO              REm7                            SOL
    Sara, se avessi tempo ti porterei ogni giorno a far l'amore,
       MIm      FA           LAm                     FA
    ma Sara, mi devo laureare, e forse un giorno ti sposerò,
                DO             REm                        SOL
    magari in chiesa, dove tua madre sta aspettando per poter piangere un po'

     
    DO          REm7                    SOL
    Sara, tu va dritta non ti devi vergognare,
           DO                 REm7                 SOL
    le tue amiche dai retta a me lasciale tutte parlare

     
    MIm      FA             LAm                FA         
    Sara, è stato solo amore, se nel banco no c'entri più,
           DO     REm                        SOL
    tu sei bella, anche se i vestiti non ti stanno più.
    DO             REm7                    SOL
    Sara, mentre dormivi l'ho sentito respirare,
    DO              REm7            SOL
    Sara, mentre dormivi ti batteva forte il cuore,
    MIm   FA                LAm                 FA
    Sara, tu non sei più sola, il tuo amore gli basterà,
              DO           REm  SOL   DO   REm7  MIm7  FA  SOL   
    il tuo bambino, se ci credi nascerà

    DO   REm7
    
    SOL
    Sara, Sara, Sara ...

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti