Triangolo è un brano scritto e interpretato da Renato Zero contenuto nell’album Zerolandia pubblicato nel 1978. Disco che ha un buon successo di pubblico grazie anche al traino della canzone. Scritta con la collaborazione di Mario Vicari, è una dei più grandi successi del cantautore romano, un classico immancabile nei concerti. Musicalmente si presenta come una ballata pop dal gusto dance, stile che si stava affermando in quegli anni in Italia. Uno dei grandi classici della canzone italiana.

Testo e Accordi per chitarra.

Renato Zero Triangolo Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro:
       RE  RE5+  RE6  RE9 RE7   SOL  RE/FA  MIm7  LA  

RE                  SIm
 L'indirizzo ce l'ho!
SOL      RE/FA#    MIm       LA
 Rintracciarti non e' un problema. . .
RE             SIm
 Ti telefonero',
SOL       RE/FA#    MIm  LA          
  ti offriro' una serata strana!!!
RE9    RE7        SOL
 Il pretesto, lo sai:
DO#7                FA#m    SOL LA
 quattro dischi, un po' di  whisky
RE                SIm
 saro' grande, vedrai!!!
SOL  RE/FA#   MIm  LA FA#7/LA# SIm      MI7               LA
Dammi spazio e dopo mi   di -  rai. . . uh uh che maschio sei!

RE         SOL
   Lui chi e'?
                             SIm
Come mai l'hai portato con te?
                              SOL
Il suo ruolo, mi spieghi qual'e'?
     REm7       SOL7     DO           SOL5+ DO
Io volevo incontrarti da sola. . . se mai. . .
 MIm   LAm                    RE7
Mentre lui      coro: lui chi e'
       SIm7                   MIm7
Lui chi e'?     coro: lui chi e?
        LAm7
Lui chi e'?
           RE7              SOL             FA  SOL                                           
Gia' e' difficile farlo con te. . . mollalo!
        Do                   RE/DO
Lui chi e'     coro: lui chi e'?
       SIm7                   MIm
Lui cos'e'?     coro: lui chi e'?
        LAm7
Lui com'e'
      DO/RE         RE           SOL    LAb
e' distratto, ma e' certo di troppo. . . mollalo!

RE                 SIm
 Mi aspettavo, lo sai. . .
SOL    RE/FA#        MIm    LA
 un rapporto un po' piu' normale!
RE             SIm
Quale eventualita'
SOL         RE/FA#  MIm LA
  trovargli una collocazione. . .
RE9   RE7          SOL
  Ora spiegami, dai
DO#7                   FA#m     SOL LA
l'atteggiamento che dovro' adotta -re. . .
RE                 SIm
 Mentre io rischierei
SOL     SOl7+      MIm    LA6 FA#7/LA# SIm
di trovarmi al buio fra le braccia     lui
   MI7              LA
uh uh non e' il mio tipo!!!

RE         SOL
   Lui chi e'?
                             SIm
Come mai l'hai portato con te?
                              SOL
Il suo ruolo, mi spieghi qual'e'?
     REm7       SOL7     DO           SOL5+ DO
Io volevo incontrarti da sola. . . se mai. . .
 MIm   LAm                    RE/DO
Mentre lui      coro: lui chi e'
       SIm7                   MIm7
Lui chi e'?     coro: lui chi e?
        LAm7
Lui chi e'?
           RE7              SOL             FA  SOL                                           
Gia' e' difficile farlo con te. . . mollalo!
        Do                   RE/DO
Lui chi e'     coro: lui chi e'?
       SIm7                   MIm
Lui cos'e'?     coro: lui chi e'?
        LAm7
Lui com'e'
      DO/RE         RE           SOL    LAb    SIb7
e' distratto, ma e' certo di troppo. . . mollalo!


MIb             DOm
Il triangolo, no
LAb      MIb/SOL FAm7 SIb7
 non lo avevo considerato. . .
MIb                  DOm
 D'accordo ci provero':
LAb      MIb/SOL  FAm7   SIb7
 la geometria non e' un reato. . .
MIb9  MIb7         LAb
 Garantisci per lui?
RE7                         SOLm LAb SIb
 Per questo amore un po' artico-la -to
MIb                DOm
 mentre io rischierei
  LAb   MIb/SOL FAm6 SIb SOL7/SI DOm
ma il triangolo io lo ri- fa ---rei
          FA7       SIb
perche' no? Lo rifarei

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti