Agenzia Musicisti

L’Isola Che Non C’è Accordi per Chitarra Testo

        RE                              LA
Seconda stella a destra, questo é il cammino
      SOL                 RE
e poi dritto, fino al mattino
        SIm      FA#7     SOL
poi la strada la trovi da te
          RE   LA       RE
porta all'isola che non c'é.

      RE                 LA
Forse questo ti sembrerá strano,
        SOL                         RE
ma la ragione ti ha un po' preso la mano
       SIm          FA#7  SOL
ed ora sei quasi convinto che
         RE         LA            RE
non puó esistere un'isola che non c'é.

       RE            LA
E a pensarci, che pazzia,
      SOL                 RE
é una favola, é solo fantasia,
        SIm           FA#7      SOL
e chi é saggio, chi é maturo lo sa
         RE      LA        RE
non puó esistere nella realtá.

        SIm       FA#7      SIm       FA#7
Son d'accordo con voi, non esiste una terra
     SOL        RE        LA
dove non ci son santi né eroi
     MIm        LA7           MIm        LA7
e se non ci son ladri, se non c'é mai la guerra
        MIm     LA7             MIm           LA7
forse é proprio l'isola che non c'é   che non c'é

      RE        LA
E non é un'invenzione
    SOL                 RE
e neanche un gioco di parole
      SIm      FA#7     SOL
se ci credi ti basta perché
        RE       LA       RE
poi la strada la trovi da te

Strumentale:
RE LA SOL RE
SIm FA#7 SOL
RE LA RE

        SIm       FA#7       SIm         FA#7
Son d'accordo con voi niente ladri e gendarmi,
       SOL      RE    LA
ma che razza di isola é?
       MIm       LA7          MIm     LA7
Niente odio e violenza, né soldati né armi
        MIm       LA7           MIm            LA7
forse é proprio l'isola che non c'é... che non c'é...

        RE                             LA
Seconda stella a destra, questo é il cammino
      SOL               RE
e poi dritto fino al mattino
       SIm     FA#7      SOL
non ti puoi sbagliare perchè
         RE   LA         RE  RE7
quella é l'isola che non c'é
     SOL         LA         RE         SOL
E ti prendono in giro se continui a cercarla
       RE        LA       RE   RE7
ma non darti per vinto perché
          SOL      LA         RE         SOL
chi ci ha giá rinunciato e ti ride alle spalle
        RE         LA       RE
forse é ancora piú pazzo di te
Agenzia Musicisti

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 28 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti