Ci Sono Molti Modi è la quarta traccia di Ballate Per Piccole Iene, album del 2005 degli Afterhours e loro settimo lavoro in studio, uno dei più acclamati da pubblico e critica.
In linea con il titolo e lo stile dell’album stesso, è una ballata piano elettrico-voce molto cupa, talvolta eseguita live dal solo Manuel Agnelli.

Testo e accordi di Ci Sono Molti Modi.

Ci Sono Molti Modi Accordi per Chitarra Pianoforte

LAm  FA7+  DO  SOL

   LAm        FA7+         DO   SOL
E' quello che sai che ti uccide
    LAm       FA7+   DO   SOL
o è quello che non sai
LAm       FA7+      DO   SOL
     a mentire alle mani,
   LAm       FA7+   DO   SOL
al cuore, ai reni
  LAm       FA7+    DO     SOL
lasciandoti fottere forte
    LAm            FA7+    DO   SOL
per spingerti i presagi
LAm         FA7+        DO   SOL
    via dal cuore su in testa,
   LAm       FA7+   DO   SOL
sopprimerli

    FA
non sai
    REm7                  FA
non sai che l'amore è una patologia
      REm7
saprò come estirparla via

LAm   FA7+ DO   SOL  LAm       FA7+  DO  SOL
tor - ne - re - mo a scorrere
LAm   FA7+ DO   SOL  LAm       FA7+  DO  SOL
tor - ne - re - mo a scorrere
 
 LAm           FA7+     DO   SOL
Eroe del mio inferno privato
      LAm        FA7+  DO   SOL
se un giro di routine
LAm            FA7+      DO     SOL
    indossi il vuoto con classe
        LAm      FA7+ DO   SOL
è tutto ciò che avrai
       LAm       FA7+         DO     SOL
perché quando il dolore è più grande
LAm        FA7+       DO   SOL
   poi non senti più
LAm      FA7+     DO    SOL
   e per sentirmi vivo
     LAm    FA7+
ti ucciderò
     DO     SOL
ti ucciderò

  FA
vedrai
  REm7                       FA
vedrai se il mio amore è una patologia
      REm7
saprò come estirparla via

LAm   FA7+ DO   SOL  LAm       FA7+  DO  SOL
tor - ne - re - mo a scorrere
LAm   FA7+ DO   SOL  LAm       FA7+  DO  SOL
tor - ne - re - mo a scorrere
LAm   FA7+ DO   SOL  LAm       FA7+  DO  SOL
tor - ne - re - mo a scorrere
LAm   FA7+ DO   SOL  LAm       FA7+  DO  SOL
tor - ne - re - mo a scorrere

   FA
lo sò
   REm7                      FA
lo sò che il mio amore è una patologia
       REm7
vorrei che mi uccidesse ora

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 30 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti