Quanto ti Voglio è un brano scritto e interpretato da Claudio Baglioni contenuto nell’album Questo piccolo grande amore uscito nel 1972. Il disco parla di una travagliata storia d’amore tra due giovani in piena rivolta studentesca. Il testo della canzone narra del ritorno di lui dalla leva militare, ritorno infelice perché trova nel mercato di Porta Portese la sua innamorata tra le braccia di un altro. Dolore e rabbia si fondono a melodia e passaggi armonici importanti.

Testo e Accordi per Chitarra

Claudio Baglioni Quanto ti Voglio Accordi per Chitarra Chords Testo

            SOL
    Cosa ho fatto

    nella testa una musica
    RE                  Mim
    che mi far diventar matto
        SOL                RE
    una macchina prima per poco
                    DO
    non mi ha messo sotto
                                 SOL
    l'avesse fatto almeno finiva tutto...

     
            SOL
    Torno a casa
                             RE
    e rivedo in un attimo un bar
                    MIm
    una strada una chiesa
           SOL                   RE
    ma che bella sorpresa mi hai fatto
                    DO
    e chissà quale scusa hai trovato tu...
                      RE
    ma che cosa è cambiato...
SI7                     MIm
    ma dov'è che hai buttato il mio amore
MI7/SOL#                 LAm
    e non so se sia meglio sparire
FA                  SOL
    e non so se dar retta al mio orgoglio
          SOL7
    e non so se ora sbaglio ma...

     
    DO           SOL/SI
    Io ti voglio Quanto Ti Voglio
SOLm/SIb        LA7
    e non posso fare a meno
       REm
    di te di ieri
              REm/DO
    dei tuoi grandi occhi chiari...
 SIm7/5b        MI7             LAm  SI7  MIm  FA#7  SIm  DO#7  FA#m
    sei ancora quella che eri o no...

     
             LA
    "Ciao soldato"
                            MI
    sulla porta mia madre felice
                  FA#m    
    mi ha già salutato
           LA                       MI
    non le ho neanche chiesto "stai bene?"
               RE
    davanti le sono passato...
                      MI
    "Dio che sei diventato?"
DO#7                FA#m
    "Mamma lasciami stare da solo"
FA#7/LA#             SIm
    "Ti preparo qualcosa avrai fame"
SOL                  LA
    "Non ho fame non ho proprio niente

    non voglio nessuno"...

     
    MI          SI/RE#
    Io ti voglio Quanto Ti Voglio
SIm/RE            DO#7
    e non me ne importa niente
       FA#m
    di ciò che hai fatto
         FA#m/MI
    se ci sei stata a letto
RE#m7/5b             SOL#7
    tanto il tempo aggiusta tutto...

     
    DO#           SOL#
    Io ti odio ti odio ti odio...
SOL#/SI           LA#7
    ma perché sei tanto bella
       RE#m
    ti odio...
                 RE#m/DO#
    perché non scompari
                   DOm7/5b
    perché non ti uccidi...
                FA7          SIbm  DO7  FAm  SOL7  DOm  RE7  SOLm  
    e perché ti voglio tanto io
                                   LA7  REm  MI7  LAm  SI7  MIm
                                  

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Andrea Checcucci