Aida è il singolo che nel 1977 dette il titolo al terzo album in studio del cantautore di Crotone Rino Gaetano, nel quale venne pubblicato come prima traccia.
Il testo ripercorre attraverso la vita di una donna qualsiasi ben 50 anni di storia d’Italia, dagli anni ’20 fino a citare lo scandalo Lockheed del 1976: essa li rivive, attraverso gli occhi di Rino Gaetano come spesso avviene nelle sue canzoni, osservando un album di fotografie. Lo stesso Gaetano ha dichiarato di aver tratto ispirzione per questa epopea dalla visione del film Novecento di Bernardo Bertolucci.
Nel 1981 Riccardo Cocciante ha inciso una cover di questo brano, incisa live assieme al suo autore ed accompagnati dai New Perigeo.

Testo con accordi per chitarra.

Aida Accordi Per Chitarra Guitar Chords Testo Lyrics

SOL7 DO
SOL LAm
FA DO
SOL LAm

SOL7   DO        SOL    LAm
Lei sfogliava, i suoi ricordi
   FA       DO     SOL      LAm 
le sue istantanee, i suoi tabu'
   SOL7  DO       SOL    LAm      FA    DO    SOL  LAm
Le sue madonne, i suoi rosari - e mille mari, e alala'
  SOL7    DO       SOL    LAm       FA      DO       SOL        LAm
I suoi vestiti, di lino e seta - le calze a rete, Marlene e Charlot
  SOL7 DO         SOL      LAm       FA     DO          SOL   LAm
E dopo giugno, il gran conflitto - e poi l'Egitto, e un'altra eta'
SOL7     DO       SOL    LAm    FA        DO    SOL     LAm
Marce e svastiche, e federali - sotto i fanali, l'oscurita'
SOL7       DO           SOL     LAm        FA       DO         SOL      LAm
E poi il ritorno, in un paese diviso -piu' nero nel viso, piu' rosso d'amore

[SEMPRE GLI STESSI ACCORDI]

Aida, come sei bella
....

Aida, le sue battaglie - i compromessi, la poverta'
i salari bassi, la fame bussa - il terrore russo, Cristo e Stalin

Aida, la costituente - la democrazia, e chi ce l'ha
e poi trent'anni, di safari - tra antilopi e giaguari, sciacalli e lapin

Aida, come sei bella
come sei bella, ...

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 30 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti