Tu Sei Lei è il secondo singolo estratto da Mondovisione, decimo album in studio di Luciano Ligabue. Pubblicato ufficialmente il 26 novembre del 2013, il brano descrive un rapporto d’amore stabile e duraturo attraverso lo stupore che accompagna ogni giornata. Le sonorità da ballata rock e l’andamento della melodia vocale rispecchiano in pieno lo stile del cantautore di Correggio.

Testo e accordi per chitarra.

Tu Sei Lei Accordi per Chitarra Testo Guitar Chords

DO  LAm  SOL  FA

  DO		LAm			SOL
Dopo tutti questi anni io non smetto di guardarti
    			FA
qualche volta ancora a bocca aperta
  DO		LAm		SOL
non finisco di capire non finisci di stupire
   	 	FA
come non dovesse mai finire

  DO		LAm				SOL
vuoi nascondermi i difetti mentre a me piacciono tutti
 	   	  FA
ma non te lo vuoi sentire dire
  DO		LAm			  SOL
e ti guardo mentre sogni e mi tocca stare fuori
     		FA
e mi tocca solo indovinare
  REm		   FA    	 		 DO
dopo tanti anni e un giorno quando il mare sembra calmo
  	  SOL
vieni fuori ancora tu
  REm			FA    	 	 DO
con quel nome da straniera da chi è sempre stata sola
  	   SOL
e da un po' non deve più perché

  DO	  LAm		  SOL  		FA
Tu sei lei,   tu sei lei fra cosi tanta gente
  DO	  LAm		  SOL  		FA
Tu sei lei,   tu sei lei e lo sei stata sempre

  DO		LAm			SOL
e quegli occhi li conosco io li ho visti spesso nudi
    		FA
ma non si vedeva mai la fine
  DO		LAm		SOL
il tuo cuore accelerato le pupille dilatate
    		  FA
e non mi restituisci il cuore

  REm		   FA    	 		 DO
dopo tanti anni e un giorno quando il vento sembra fermo
  	   SOL
vieni fuori sempre tu
  REm			FA    	 	 DO
con quel nome da straniera da chi riesce a stare sola
  		SOL
ma da un po' non deve più perché

  DO	LAm		 SOL  		FA
Tu sei lei,   tu sei lei fra cosi tanta gente
  DO	LAm		 SOL  		FA
Tu sei lei,   tu sei lei e lo sei stata sempre

  DO			LAm
Se l'universo intero ci ha fatto rincontrare
SOL  		     FA
qualcosa di sicuro vorrà dire
  DO	  LAm	  SOL         FA
tu sei lei come sei inesorabilmente
  REm				FA
e mi hai salvato tante volte da qualche tipo di altra morte
  DO		SOL
andando dritta sulla verità
  REm					FA
e mi regali un altro giorno in cui sembra tutto fermo
 DO			SOL
ma tutto si trasforma tutto si conferma
  REm			FA
e lasci il tuo profumo come a dirmi "io ci sono"
  DO	       SOL
come a dirmi sarò sempre qua

  DO	LAm	  SOL  		FA
Tu sei lei,   tu sei lei fra cosi tanta gente
  DO	LAm	  SOL  		FA
Tu sei lei,   tu sei lei e lo sei stata sempre

  DO			LAm
Se l'universo intero ci ha fatto rincontrare
SOL  		   FA
qualcosa di sicuro vorrà dire
  DO	  LAm	SOL    	FA    DO  LAm  SOL  FA  DO
tu sei lei come sei inevitabilmente

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Paolo Moneti 29 anni, musicologo e musicista per passione, suona la chitarra dall'età di 16 anni.