Tu Si ‘Na Cosa Grande è un classico in dialetto napoletano del repertorio di Domenico Modugno datato 1964, anno in cui fu presentato in occasione del Festival di Napoli in coppia con Ornella Vanoni e che valse loro la vittoria finale nel concorso.
Nel 2002 la canzone ha dato il titolo ad un album di Roberto Murolo interamente dedicato al cantante di Polignano a Mare, defunto 8 anni prima, Tu Si Na Cosa Grande: Tributo. Oltre ad essa esistono altre reinterpretazioni piuttosto popolari quali, ad esempio, quelle di Gigi Finizio, Anna Tatangelo e Renato Zero.

Il testo con gli accordi di Tu Si Na Cosa Grande.

Tu Si Na Cosa Grande Accordi per Chitarra Guitar Chords

   MI          LAm
Tu si 'na cosa grande pe' me'
         REm       REm7   SOL
na cosa ca' mma fa'nammurà 
          DO
'na cosa che si guard' a 'mme 
   MI7              LA4   LAm
me ne moro accussì guardann 'a te 
           MI      LAm
 Vurria sapè 'na cosa da te 
          REm            REm7     SOL
pecchè quann' i' te guard ' accussì 
        DO
Si pure tu te sient' murì 
  MI7             LAm
nun 'm..... 'o fai capì__

 LAmb6  LAm6   LAm7
ma pecchè 
LAm            MIm
E dillo 'na vota sola 
  REm             LAm
si pure tu stai tremann 
LAm           MIm
 Dillo ca me voi bene 
   FA         MIm
comm' io.... comm' io 
   FA           MI
Comm' io vojo bene a te 
LAm           MI       LAm
 Tu si 'na cosa grande pe' me 
          REm         REm7    SOL
'na cosa ca tu stess nun saje 
          DO
'na cosa ca' nun agg'ia avuto maje 
  MI7              LAm    LAmb6   LAm6
'nu bene accussì accussì grande 
LAm   MI   LAm LAm   REm   REm7   SOL
          DO
'na cosa ca' nun agg'ia avuto maje 
  MI7             LAm    LAmb6    LAm6   LAm7
'nu bene accussì accussì grande 
LAm            MIm
E dillo 'na vota sola 
  REm            LAm
si pure tu stai tremann 
LAm           MIm
 Dillo ca me voi bene 
   FA          MIm
comm' io.... comm' io 
   FA         MI
Comm' io vojo bene a te 
          MI      LAm
Tu si 'na cosa grande pe' me 
          REm         REm7    SOL
'na cosa ca tu stess nun saje 
          DO
'na cosa ca' nun agg'ia avuto maje
  MI7           LAm7     LAm6     LAmb6
'nu bene accussì accussì grande 
MI    LAm7      LAmb6
 accussì grande 
      LAm     REm    LAm
accussì____ grande

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 29 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti