Grande Figlio di Puttana è un brano degli Stadio contenuto nell’album d’esordio Stadio pubblicato nel 1982. Scritto da Lucio Dalla e Giancarlo Baldazzi per il testo e Gaetano Curreri per la musica, il titolo è dedicato al chitarrista del gruppo Ricky Portera. La canzone è stata scelta come colonna sonora per il film di Carlo Verdone “Borotalco”, diventando uno dei brani di successo della band bolognese.

Testo e Accordi per chitarra.

Stadio Grande Figlio di Puttana

Intro:
      SIb  FA  SOLm  MIb     SIb  FA  SOLm  MIb

  SIb                    FA
    Grande figlio di puttana
  SOLm               MIb
    ma che amico per me
    DO7                   FA7
    uno che ruba anche la luna
                      SIb  DOm7  FA7
    se la deve dare a te eeeehhhh
  SIb                    FA
    sotto l'ombra del cappello
  SOLm               MIb
    non ti fa capire mai
    DO7                    FA7
    se tira fuori il suo coltello
                     SIb  
    o ti chiede come stai
    FA       SOLm  FA/LA        FA7          SIb  DOm7/SIb  SIb7+ DOm7/SIb
    grande pero'     che grande figlio di puttana
    FA     SOLm  FA/LA       FA7        SIb  DOm7/SIb SIb7+
    aspettero'     ancora un'altra settimana

    REb  LAb   MIb  SOLb    REb  LAb    MIb  DO  FA7

    SIb   FA   SOLm   MIb

  SIb                      FA
    Ha donne sparse per l'Italia
  SOLm                    MIb
    lui colpisce e scappa via
    DO7                       FA7
    ma con ognuna ha fatto un pianto
                           SIb
    ha pianto anche con la mia
    FA       SOLm  FA/LA        FA7          SIb  DOm7/SIb  SIb7+ DOm7/SIb
    grande pero'     che grande figlio di puttana
    FA     SOLm  FA/LA       FA7        SIb  DOm7/SIb SIb7+
    aspettero'     ancora un'altra settimana

    REb  LAb   MIb  SOLb    REb  LAb    MIb  DO  FA7

  SIb                      FA
    stamattina apro il giornale
  SOLm                 MIb
    c'e' la tua fotografia
    DO7                    FA7
    ti stan cercando dappertutto
                    SIb
    cosa fa la polizia eeeehhh
    FA      SOLm FA/LA             FA7      SIb  DOm7/SIb SIb7+ DOm7/SIb
    ecco perché    ti ho dato un'altra settimana,
    FA       SOLm FA/LA    FA7        SIb  DOm7/SIb SIb7+ DOm7/SIb
    senza di te     una serata non ingrana
    FA       SOLm FA/LA     FA7             SIb   DOm7/SIb SIb7+ DOm7/SIb
    ecco perché    le donne vanno in fila indiana

    adesso so
    FA       SOLm FA/LA            FA7          SIb  DOm7/SIb SIb7+ DOm7/SIb
    anche perché,    perché sei un figlio di puttana
    FA         SOLm      FA/LA        FA7         SIb  DOm7/SIb SIb7+ DOm7/SIb    
    ed è per questo che a te la gente tutto ti perdona

    perché dicono
    FA                      SOLm
    "guarda come suona la chitarra
  FA/LA         FA7          SIb   DOm7/SIb SIb7+ DOm7/SIb 
    quel grande figlio di puttana".

    FA  SOLm  FA/LA  FA7  SIb DOm7/SIb SIb7+ DOm7/SIb

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Andrea Checcucci