Agenzia Musicisti

fiorella mannoia

I Treni A Vapore è un brano scritto da Ivano Fossati ed inciso da Fiorella Mannoia nel suo settimo album di inediti che da esso prende il nome, pubblicato nel 1992. Fu un album di grande successo, anche grazie a brani come Il Cielo D’Irlanda e, appunto, la title track.

Testo e accordi per chitarra.

I Treni A Vapore Fiorella Mannoia Testo Accordi per Chitarra Chords

MI LA MI LA
MI LA MI LA
MI               LA
Io la sera mi addormento
                MI
E qualche volta sogno perche' voglio sognare
                     LA
E nel sogno stringo i pugni
                 MI                 SI
Tengo fermo il respiro e sto ad ascoltare
DO#m7                LA              MI
Qualche volta sono gli alberi d'Africa a chiamare
DO#m7          LA           MI
Altre notti sono vele piegate a navigare.

MI               LA
Sono uomini e donne
                MI
piroscafi e bandiere
                     LA
Viaggiatori viaggianti
MI      SI
da salvare
DO#m7          LA           MI
Delle citta' importanti mi ricordo Milano
DO#m7          LA           MI
Livida e sprofondata per sua stessa mano.

MI              LA                      MI SI
E se l'amore che avevo non sa piu' il mio nome
MI              LA                      MI SI
E se l'amore che avevo non sa piu' il mio nome

DO#m7          LA                    MI
Come i treni a vapore come i treni a vapore
                 LA                  MI
Di stazione in stazione e di porta in porta
               LA                     MI
E di pioggia in pioggia di dolore in dolore
     SI       MI
Il dolore passera'.
MI    LA      MI    LA
MI    LA      MI    LA

MI               LA
Io la sera mi addormento
                MI
E qualche volta sogno perche' voglio sognare
                     LA
E mi sogno i tamburi della banda che passa
         MI         SI
O che dovra' passare
DO#m7          LA           MI
Mi sogno la pioggia fredda e dritta sulle mani
DO#m7          LA           MI
I ragazzi della scuola che partono
Gia' domani.

MI              LA                      MI SI
Mi sogno i sognatori che aspettano la primavera
MI              LA                      MI SI
O qualche altra primavera da aspettare ancora
DO#m7        LA     MI
Fra un bicchiere di neve
       LA            MI
E un caffe' come si deve
     SI       MI
Quest'inverno passera'.

MI              LA                      MI SI
E se l'amore che avevo non sa piu' il mio nome
MI              LA                      MI SI
E se l'amore che avevo non sa piu' il mio nome

DO#m7          LA                    MI
Come i treni a vapore come i treni a vapore
                 LA                  MI
Di stazione in stazione e di porta in porta
               LA                     MI
E di pioggia in pioggia di dolore in dolore
     SI       MI
Il dolore passera'.

MI    LA      MI    LA
Agenzia Musicisti

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 28 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti