Celebre composizione per solo piano scritta da Chopin nel 1832, il numero 3 dell’opera pubblicata l’anno successivo come numero 10 in Francia, Germania ed Inghilterra è uno studio con aria cantabile focalizzato sull’esecuzione polifonica e molto legata.
Più che sul virtuosismo, come erano soliti concentrarsi gli studi pianistici dell’epoca, questo era incentrato sulla melodia: lo stesso Chopin pare abbia raccontato al suo collaboratore copista Adolph Gutmann che mai in vita sua ebbe scritto una melodia cantabile altrettanto bella. Probabilmente proprio la sua melodiosità ha fatto sì che col tempo, ristampa dopo ristampa, lo standard di esecuzione sia diventato molto più lento di quanto non fosse originariamente in base alle intenzioni dello stesso Chopin, il quale marcò la sua prima bozza con un Vivace, che in seguito venne cambiato in Vivace ma non troppo ed infine divenne Lento ma non troppo col valore di 100 bpm.
L’esercizio utile consiste nel fatto che con questo studio si allena la mano destra ad eseguire parti di accompagnamento e di melodia simultaneamente: spesso difatti la parte melodica è affidata alle dita più deboli quali quarto e quinto dito.

Spartito per solo pianoforte dello studio Op. 10 n. 3.

Chopin Etude n 3 Op 10 Free Piano Score Music Sheet Download

Per visualizzare la partitura in formato .pdf fare click sul link qui sotto / Click on the link below
Download

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 29 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti