Tre video per saggiare le potenzialità del piccolo Alesis Micron, synth dove tutto viene ridotto ai minimi termini (prezzo compreso) senza intaccare più di tanto le potenzialità live dello strumento.
Questo primo è molto interessante in quanto mostra le potenzialità di settaggio on stage, sia a livello di effetti che di playback delle ritmiche con lead nella parte superiore dello strumento.

In questo che segue vengono testati vari effetti sui presets con anche qualche base ritmica.

Ed ora un’interessante esibizione live, che fa sembrare tutto davvero facile.

Articoli correlati

  • Un Disco Italiano All’Anno: 2005Un Disco Italiano All’Anno: 2005 Afterhours - Ballate Per Piccole Iene Album di successo che conferma, qualora ce ne fosse ancora bisogno, quanto gli Afterhours siano una creatura musicale tutta da […]
  • Un Disco Italiano All’Anno: 2006Un Disco Italiano All’Anno: 2006 Vinicio Capossela - Ovunque Proteggi L'eclettico cantautore di origini campane riesce sempre a sorprendere il proprio pubblico. Non possiamo infatti rinchiudere la sua […]
  • Un Disco All’Anno: 2005Un Disco All’Anno: 2005 Bloc Party - Silent Alarm I Bloc Party esordiscono con un album interessante, e cioè quel Silent Alarm che verrà riconosciuto come “figliol prodigo” del revival anni 80, con […]
  • Overloud TH1: alcune video recensioniOverloud TH1: alcune video recensioni Ecco qua alcuni filmati sul TH1 della Overloud, la suite per chitarra che vi abbiamo presentato nel precedente articolo. Potrete in questo modo farvi un'idea delle […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti